Virgilio Sport

Non basta Ibrahimovic, il Milan cade in un San Siro vuoto

Il Genoa supera per 2-1 il Milan in un San Siro senza tifosi. Nell'altro recupero Quagliarella ribalta il Verona.

08-03-2020 17:02

Non basta Ibrahimovic, il Milan cade in un San Siro vuoto Fonte: 123RF

Il Milan cade per 2-1 contro il Genoa in uno dei recuperi della 26esima giornata di Serie A, giocato in un San Siro a porte chiuse per l’emergenza Coronavirus. I rossoneri, reduci da una settimana di fuoco tra i problemi societari con il licenziamento di Boban e il caso Coronavirus, sono affondati dalle reti di Pandev e Cassata. Non basta il gol di Ibrahimovic: in classifica i meneghini restano settimi a 36 punti, liguri terzultimi a 25.

Il Grifone colpisce al 7′ con Pandev, servito da Sanabria dopo un erroraccio precedente di Theo Hernandez, poi trova il raddoppio al 41′ con Cassata, innescato da un colpo di tacco di Schone. Il Diavolo ha le sue chance ma le spreca: al 17′ Ibrahimovic ha una grande occasione di testa ma viene respinto da Perin, poi ancora il portiere rossoblu si supera su Calhanoglu.

Nella ripresa Pioli butta nella mischia Leao per Rebic e Bonaventura per Calhanoglu, ma gli ospiti si difendono bene e lasciano pochi spazi. A riaccendere la speranza è Zlatan Ibrahimovic: al 75′ lo svedese sugli sviluppi di un corner insacca in mischia, riaprendo la partita. Ma poi i padroni di casa non riescono più a creare chance.

Nell’altra partita delle 15, la Sampdoria batte in casa il Verona per 2-1 grazie a una rimonta firmata Quagliarella: nel primo tempo l’Hellas trova l’1-0 grazie ad un autogol di Audero al 32′, nella ripresa il capitano doriano ribalta il risultato. Al 78′ pareggia dopo una bella combinazione con Depaoli, all’86’ firma la rete del trionfo su calcio di rigore, assegnato per fallo di Dawidowicz.

Serie A, i risultati del pomeriggio
12.30
Parma-Spal 0-1
73′ Petagna (S)
15
Milan-Genoa 1-2
7′ Pandev (G), 41′ Sanabria (G), 75′ Ibrahimovic (M)
Sampdoria-Verona 2-1
32′ aut. Audero (S), 77′ Quagliarella (S), 86′ Quagliarella (S)

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...