,,
Virgilio Sport SPORT

Serie A, salta un'altra panchina

È durata meno di un mese l'esperienza al Brescia di Fabio Grosso

Quinto esonero in Serie A dall’inizio del campionato. A cambiare allenatore per la seconda volta nello spazio di 14 giornate è stato il Brescia, dove l’esperienza di Fabio Grosso è terminata dopo appena tre partite, tutte perse.

Al posto del campione del mondo 2006 torna Eugenio Corini, che era stato esonerato lo scorso 4 novembre all’indomani della sconfitta sul campo dell’Hellas Verona, curiosamente proprio la squadra che era stata allenata da Grosso nella scorsa stagione prima dell’esonero subito a due giornate dalla fine della stagione regolare della Serie B, per fare spazio a Alfredo Aglietti, poi capace di portare i veneti in A attraverso i playoff.

Grosso ha affrontato Torino, Roma e Atalanta, subendo altrettante sconfitte con nove gol al passivo e nessuno realizzato.

Corini, che ha incontrato la dirigenza del Brescia nella giornata di lunedì e che è sotto contratto fino al prossimo giugno, tornerà quindi alla guida delle Rondinelle, ultime in classifica con appena 7 punti, dalla prossima gara sul campo della Spal, in programma domenica 8 dicembre alle 15, primo dei due scontri diretti consecutivi che dovrà affrontare il Brescia, che sabato 14 dicembre sfiderà il Lecce prima di chiudere il 2019 alle 15 di domenica 22 al “Tardini” di Parma.

Prima di Grosso, e di Corini, ad essere stati esonerati erano stati gli allenatori di Sampdoria e Genoa, Eusebio Di Francesco e Aurelio Andreazzoli, rispettivamente dopo la settima e l’ottava giornata, sostituiti da Claudio Ranieri e Thiago Motta, e poi Igor Tudor, avvicendato all’Udinese da Luca Gotti dopo la decima giornata.

SPORTAL.IT | 02-12-2019 19:50

Serie A, salta un'altra panchina Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...