,,
Virgilio Sport SPORT

Serie A spaccata in due: è scontro tra i presidenti

Serie A divisa: c'è chi spinge per chiudere la stagione e chi ritiene non sia fattibile.

Il futuro del calcio italiano è ancora avvolto nel mistero. I dati legati al contagio da Coronavirus sono ancora difficilmente leggibili e, di conseguenza, i vertici del calcio italiano non sono ancora in grado di fare delle previsioni reali.

Al momento ci sarebbero due fazioni ben distinti all’interno della cerchia dei presidenti dei club di Serie A. Da un lato il gruppo delle società che spinge per fare di tutto per tornare in campo e salvare la stagione. Visione sposata da Claudio Lotito, patron della Lazio.

Dall’altra parte tutti i club che, alla luce della situazione attuale, sono sempre più convinti che la stagione in corso sia persa e converrebbe iniziare a ragionare sulla prossima. Andrea Agnelli, numero uno della Juventus, rientra in questo “partito”.

I medici dei club di Serie A sono in continuo contatto per capire se e quando ci saranno le condizioni per ricominciare a pensare al calcio giocato. In questo momento, non c’è modo di prevedere l’evoluzione del virus e i tempi necessari per ritornare alla normalità.

Intanto iniziano a circolare i numeri del possibile impatto economico in caso di blocco definitivo della Serie A. Si parla di una perdita d’affari pari a circa 800 milioni di euro. Un danno che diversi club della massima serie non potrebbero sostenere.

Secondo diverse indiscrezioni, tra chi vorrebbe tornare a giocare, oltre alla Lazio, ci sarebbero Napoli e Atalanta (sempre che il virus venga debellato) mentre Juventus, Inter e Roma starebbero ragionando già sulla prossima stagione.

A determinare chi avrà la meglio in questo scontro di vedute sarà, per forza di cose, il Covid-19. Le prossime settimane saranno decisive per capire quale strada imboccare. L’ultima “finestra” possibile per la ripresa (a porte chiuse) sarebbe il mese di maggio.

SPORTAL.IT | 25-03-2020 08:30

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...