,,
Virgilio Sport SPORT

Sfiorata la tragedia sugli spalti: 60 feriti

Momenti di panico in Brasile durante il derby Sport e Santa Cruz.

Ci sono stati attimi di grandissima paura nella notte di mercoledì durante il match tra Sport e Santa Cruz valevole per il torneo Pernambucano.

Il tutto è accaduto allo stadio di Recife durante l’intervallo: la polizia fa irruzione in curva per spegnere dei fumogeni accesi dalla tifoseria e si scatena il panico generale.

Complice la folta calca si scatena il panico generale e la situazione finisce fuori controllo: numerosi tifosi sono finiti pestati per terra, altri addirittura sono volati a bordocampo.

E i numeri sono da paura: sono stati registrati oltre 60 feriti di cui circa 25 trasportati d’urgenza all’ospedale Abdias de Carvalho. Due i casi più gravi: un supporters ha riportato fratture multiple scomposte mentre un altro è stato vittima di un attacco epilettico.

Dopo l’intervento dell’ambulanza il match è ripreso è si è disputato senza problemi terminando al novantesimo con il risultato di 1-1.

Non è la prima volta però che in Sudamerica accadono degli incidenti sugli spalti: lo scorso 18 aprile in Argentina è successo un qualcosa di ancora più grave che ha portato alla morte di un tifoso.

Nel corso della partita Belgrano-Talleres (finita 1-1) di Primera Division, Emanuel Balbo, 22enne tifoso della squadra di casa, è stato buttato giù dalla tribuna dello stadio Julio Cesar Villagra. Il ragazzo, secondo quanto riportato, avrebbe fatto un volo di almeno 10 metri.

I disordini, però, avrebbero motivazioni tutt’altro che sportive. Emanuel Balbo, infatti, avrebbe riconosciuto in Gomez il presunto omicida del fratello. A questo punto, messo alle strette, Gomez avrebbe convinto gli altri ultrà che Balbo fosse un tifoso della squadra avversaria, scatenandone la rabbia che poi ha portato al tragico epilogo, con il ragazzo picchiato e poi precipitato dalle tribune dello stadio “Kempes”.

 

SPORTAL.IT | 08-03-2018 10:35

Sfiorata la tragedia sugli spalti: 60 feriti Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...