,,

Virgilio Sport SPORT

In Malesia trionfa Dovizioso, il Mondiale è ancora aperto

Il pilota della Ducati può strappare il titolo nell'ultima gara a Marquez oggi quarto. Sul podio anche Lorenzo e Zarco

Andrea Dovizioso ha vinto il gran premio della Malesia ed il Mondiale della classe MotoGp si deciderà a Valencia, ultima gara stagionale. Il pilota del Ducati team ha preceduto il compagno Jorge Lorenzo e Johann Zarco (Yamaha Tech 3). Quarto posto per la Honda di Marc Marquez, il cui vantaggio in classifica su Dovizioso è sceso a 21 punti.

Col successo sulla pista di Sepang (ed il contemporaneo quarto posto di Marquez), Dovizioso ha tenuto matematicamente aperta la corsa al mondiale della classe MotoGp. A Valencia, ultima gara della stagione 2017 in programma domenica 12 novembre, il pilota della Ducati arriva con un ritardo in classifica di 21 punti sullo spagnolo della Honda, che parte comunque favorito. Perché per fregiarsi del titolo Dovizioso non solo deve vincere, ma sperare che Marquez non faccia meglio del 12/o posto. In questo caso i due arriverebbero a pari punti, ma Dovizioso potrebbe festeggiare grazie al maggior numero di gare vinte, sette contro sei.
Dovizioso: “strapotere Ducati, ora Valencia”
  – “Strapotere Ducati”. Andrea Dovizioso dà il titolo alla domenica in Malesia. Vincendo a Sepang, davanti al compagno Jorge Lorenzo, il forlivese ha tenuto aperto il mondiale MotoGp. Marc Marquez, quarto, ora è a -21 quando manca solo la gara di Valencia. “Pensavo di vincere più facile – ha detto a Sky Sport – perché per tutto il fine settimana la moto ha funzionato davvero bene e di questo ringrazio il team. Anche Lorenzo ha guidato benissimo e non c’è stato bisogno di rischiare troppo, dietro abbiamo creato un gap”. A meno 4 giri dal traguardo Dovizioso ha passato Lorenzo, prendendo quel primo posto indispensabile per rinviare il titolo di Marquez. C’è stato un ordine di scuderia? “Non sono un politico – afferma il romagnolo – ma uno sportivo, io non ho chiesto aiuti, non sono quel tipo di persona. Se poi Ducati ha chiesto qualcosa a Jorge, non lo so. Sono rimasto sempre concentrato sulla gara e sui 25 punti che mi servivano”.

Dall’Igna, certe scelte dolorose ma vanno fatte  – “Certe scelte sono dolorose, ma vanno fatte. Pensando al team, al lavoro dei ragazzi che sono a casa”. Gigi Dall’Igna, dg della Ducati Corse, risponde con sincerità – a Sky Sport – alla domanda sulla “mappatura 8”, l’indicazione che sarebbe arrivata a Jorge Lorenzo durante il Gp di Malesia per agevolare il sorpasso di Andrea Dovizioso. “Complimenti a Giorgio (Lorenzo, ndr) che oggi ha fatto ampiamente la sua parte – aggiunge Dall’Igna – Mi sembra di poter dire che i due piloti sono stati intelligenti, hanno fatto le cose giuste per portare a casa questa doppietta. Peccato per l’Australia? E’ stata una gara storta, può succedere. Ma non viviamo di rimpianti. Piuttosto pensiamo a quanto di bello abbiamo fatto in questa stagione, nella quale Ducati ha proseguito la sua crescita costante ed evidente. Abbiamo costretto un grande Marquez all’ultima gara e questo è importante. A Valencia sarà difficile, ma siamo stati competitivi in tantissime gare e andiamo con la testa pronta pensando di poter fare un buon risultato.

ANSA | 27-10-2017 17:27

In Malesia trionfa Dovizioso, il Mondiale è ancora aperto Fonte: EPA

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...