,,
Virgilio Sport SPORT

Simona Viceconte si è suicidata come la sorella campionessa Maura

Solo il 19 febbraio 2019 piangevamo la scomparsa della campionessa

Non è banale, né ovvio ricucire le trame di due vite così intrecciate come quelle di Simona Viceconte e di sua sorella, Maura. Solo qualche mese addietro ci interrogavamo su quali fossero gli ostacoli insormontabili, le traversie esistenziali e quanto non ci stava in un biglietto, quando il 19 febbraio 2019 la campionessa italiana di maratona fu trovata senza vita. Stessa scelta anche per la sorella, 45 anni.

Simona si è impiccata alla ringhiera delle scale del palazzo dove abitava, nel quartiere di Colleatterrato, a Teramo dove si era trasferita dalla Valsusa al seguito del marito bancario.

Maura aveva 51 anni quando decise di porre fine alla sua vita, lasciando nella disperazione la sua famiglia e destando numerosi interrogativi sulle modalità.

La campionessa italiana di maratona aveva pianificato con dovizia il suo gesto: uscita di casa per per gettare la spazzatura, si impiccò a un albero del giardino.

Maura Viceconte è stata una stella della maratona negli anni ’90 e primi anni 2000. Bronzo agli Europei di Budapest 1998, la piemontese è stata primatista assoluta della distanza.

VIRGILIO SPORT | 14-02-2020 09:50

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...