Virgilio Sport

Spadafora fa sorridere il calcio: l'ultimo annuncio del Ministro

Il Ministro dello Sport aggiorna tutto l'universo degli sport di squadra sul nuovo protocollo su cui il Governo sta lavorando.

04-05-2020 21:03

Spadafora fa sorridere il calcio: l'ultimo annuncio del Ministro Fonte: 123RF

Il Ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora torna a parlare di allenamenti, intanto per gli sport individuali ma presto anche per gli sport di squadra. Lo fa ancora una volta in un post su Facebook, lo stesso canale in cui aveva già espresso le più recenti esternazioni sul delicato tema domenica sera. Le sue parole, però, questa volta sono apparse decisamente più concilianti e di apertura.

“Ecco le linee guida per la pratica degli sport individuali. Ora siamo al lavoro per il protocollo per gli allenamenti degli sport di squadra e per le linee guida per la riapertura delle strutture in cui si pratica lo sport di base. Un passo alla volta #losportriparte!”, ha scritto infatti Spadafora, con tanto di hashtag.

“Si tratta di un lavoro molto approfondito e dettagliato – ha aggiunto il Ministro, parlando delle linee guida degli sport individuali – portato avanti con celerità e massima cura, pensando alla tutela degli atleti ma anche di tutti gli operatori dello sport“.

Il lavoro è stato fatto di concerto con tutto il mondo sportivo: “Abbiamo infatti tenuto presente le osservazioni pervenute nei giorni scorsi, a partire dal dossier redatto dal Coni e dal Cip, con le indicazioni giunte da tutte le Federazioni e la supervisione della Federazione dei Medici Sportivi“.

L’Ufficio per lo sport ne ha tratto un documento utile per tutte le discipline, perché ogni sport merita la massima attenzione“, ha voluto ancora una volta ribadire Spadafora, che in questi giorni ha spesso insistito sulla pari dignità di tutti gli sport.

Nel frattempo i club studiano come riorganizzare la propria “fase 2” dopo il lungo stop. Se la Juventus attende il ritorno di Cristiano Ronaldo, l’Inter dovrà rimandare di uno o due giorni la ripresa degli allenamenti come inizialmente prevista.

Insomma, dopo tante settimane di confusione, sembra ora davvero vicina la ripresa dei lavori per il mondo del calcio italiano.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...