,,
Virgilio Sport SPORT

Spadafora: "Voglio riaprire gli stadi, vediamo tra 2 settimane"

Il ministro dello Sport predica prudenza sulla riapertura degli stadi: "Vediamo prima i dati sui contagi dopo l'inizio delle scuole".

Manca sempre meno alla partenza della Serie A 2020/2021: calcio d’inizio il 19 settembre alle ore 18 con Fiorentina e Torino che si daranno battaglia in un ‘Franchi’ senza la presenza delle tifoserie.

Il Governo non ha ancora dato il via libera per il ritorno dei tifosi negli impianti, seppur alcune amichevoli siano state disputate con un numero minimo di persone sugli spalti (per Cagliari-Roma alla ‘Sardegna Arena’ c’erano mille spettatori).

Intervenuto sulle frequenze di ‘Radio Punto Nuovo’, il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha spiegato l’intenzione di procedere a piccoli passi per decidere, in estrema sicurezza, quando la gente potrà tornare a fare il tifo dal vivo.

“Parlare di date in questo momento è errato. Vediamo tra due settimane, in relazione ai dati sui contagi dopo la riapertura delle scuole. Soltanto dopo potremo aprire ad una riflessione seria sul tema. Il mio auspicio, come ministro dello Sport, è che i tifosi possano tornare allo stadio, tutti siamo interessati a questo. In precedenza abbiamo mantenuto un atteggiamento di rigore e proprio questo ci ha permesso di ripartire col campionato”.

La decisione dovrà essere presa in sintonia tra tutte le componenti chiamate in causa.

“Vediamo come vanno i contagi, poi ragioneremo con il CTS e la Lega di Serie A. Non voglio riaprire soltanto gli stadi, ma anche le strutture per le altre competizioni. Faccio i miei auguri alle società e ai presidenti, affinché tutti possano ripartire nel migliore dei modi”.

OMNISPORT | 14-09-2020 21:26

Spadafora: "Voglio riaprire gli stadi, vediamo tra 2 settimane"

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...