,,
Virgilio Sport SPORT

Spalletti scuote l'Inter: "Periodo devastante e scarso orgoglio"

"Dobbiamo far cambiare idea ai tifosi, è ora di reagire, basta favole".

Il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti analizza il momento difficile che sta attraversando la squadra nerazzurra alla vigilia della partita contro il Benevento, che il Biscione deve assolutamente vincere per non perdere il treno per la Champions League.

“Da qui in avanti è chiaro che la gente vuole metterci le mani in tasca e vedere come sei fatto veramente. Siamo noi a dover reagire e levarci le mani dalle tasche, se qualcuno ce le mette. Per quello che ci stanno dicendo è poca la reazione, ci vuole più orgoglio. Direzioniamo i pensieri che ci riguardano nella voglia di far vedere chi siamo, sennò hanno ragione loro. Dobbiamo far cambiare loro idea”.

“Stiamo attraversando un periodo devastante, bruttissimo, ma non siamo con la depressione addosso che ti uccide e non ti fa reagire. Non abbiamo questa malattia qui. Complessivamente: brutto questo periodo, troppo bello il primo, ma per quel che riguarda l’obiettivo che vogliamo raggiungere è sempre alla portata. Intatto. Molto vicino. Ce l’abbiamo sempre in mano, dipende da noi. Non se il presidente ha incontri in giro per il mondo. E’ tutto a posto, ci sono le persone per assolvere ai compiti che ci hanno messo a disposizione”.

Gli attacchi a Zhang: “Steven ha le qualità del presidente perfetto, perché ti fa sentire enorme fiducia. E’ una persona corretta, gentile. Dà la possibilità a tutti di potersi esprimere attraverso le loro qualità. Sceglie le persone, è chiaro che gli deve dare la possibilità di potersi esprimere nel ruolo assegnato. Io mi sento a mio agio in questo ruolo, poi noi in società abbiamo persone che hanno totale competenza della posizione che hanno. Lui ha delle imposizioni di famiglia di doversi confrontare con un mercato mondiale. Ha studiato, sa le lingue, sa comportarsi. E’ un presidente. Ha un’età diversa dalla mia. Mi son permesso anche troppo chiamandolo così, ma ha assolutamente competenza per l’età che ha e si fida di noi. Siamo noi a dover esibire la qualità che ci ha assegnato in quelle che sono le nostre posizioni. Qui ci sono tutte le caratteristiche, è tutto coperto nella maniera corretta e regolare per poter fare un buon campionato”.

Icardi convocato: “Ci sono delle ore a disposizione, le vogliamo usare ma caricarlo di 90′ o di un inizio di partita dove non si sa dove andremo a finire è un rischio che è meglio non correre. Faremo le analisi con i medici e valuteremo”.

SPORTAL.IT | 23-02-2018 14:40

Spalletti scuote l'Inter: "Periodo devastante e scarso orgoglio" Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...