,,
Virgilio Sport SPORT

Spalletti: "Totti dirigente? Non saprei"

Il tecnico dell'Inter presenta il big match contro la Roma.

Luciano Spalletti alla vigilia di Inter-Roma ha presentato in conferenza stampa il big match della vigilia di Pasqua: "Trovarsi a 6 giornate dalla fine a lottare con una squadra del valore della Roma significa aver ridotto il gap con le squadre che negli ultimi anni hanno occupato il podio del campionato. Per noi è importantissimo. Ci arriviamo con la corda tirata a modo giusto, né moscia e nemmeno troppo tirata che rischia di spezzarsi. Si va a giocare volentieri una partita così importante".

La sfida con i giallorossi ha un sapore particolare: "Prima di tutto che ci sono tre punti fondamentali per la nostra classifica, l'attenzione va tutta lì. Poi c'è il ricordo di stagioni fatte sulla panchina della Roma, tutte in maniera molto sentita, vissuta, perché a me piace far così e sono un bellissimo ricordo. Io tiro sempre una riga giorno dopo giorno per non essere invogliato a girare e tornare indietro ma è una bella cosa quella che ho alle spalle e non la dimenticherò mai. Ritroverò tante persone che conosco e le risaluterò volentieri".

Il tecnico nerazzurro preferisce non esprimersi sul possibile futuro dirigenziale di Francesco Totti: "Mi rimane difficile andare in casa d'altri a dare consigli. Alla Roma sanno come fare. Totti sa cosa fare. Preferisco non entrarci dentro. Il mio ruolo ora è un altro e loro rimarranno una delle società forti qualsiasi cosa farà. Non so nemmeno bene quel che è stato o che sono i discorsi".

Lautaro o Icardi: "E' difficile dire chi gioca oggi, vanno fatte delle valutazioni. Stanno bene tutti e due, la scelta verrà fatta in maniera coerente, sarà una scelta difficile perché tutti e due meriterebbero di giocare".

SPORTAL.IT | 19-04-2019 15:48

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...