,,

Virgilio Sport SPORT

Stefano Pioli non abbassa l'asticella

Il tecnico della Fiorentina commenta la sconfitta contro l'Atalanta: "Commessi errori evitabili, ma siamo in corsa".

La Fiorentina inizia nel peggiore dei modi il mini-ciclo di partite chiave per la corsa all’Europa League che si concluderà nel prossimo turno contro la Lazio.

I viola cedono 3-1 sul campo dell’Atalanta, dopo essersi portati in vantaggio con Muriel dopo appena tre minuti.

Dea ancora indigesta quindi per la squadra di Pioli, dopo il 3-3 al “Franchi” nella semfinale di andata di Coppa Italia: “Nel primo tempo abbiamo fatto bene, ma non possiamo permetterci certi errori nei gol subiti. Abbiamo avuto le nostre occasioni, abbiamo preso due gol evitabili, ci sarebbe bastato avere più attenzione anche se sul primo gol siamo stati sfortunati. Dobbiamo lavorare e migliorare molto in difesa, poi dopo il terzo è diventato tutto più difficile. Non avremmo dovuto chiudere sotto il primo tempo. Comunque abbiamo affrontato il miglior attacco del campionato".

Pioli non si arrende e parla anche dei fischi dei tifosi dell’Atalanta a Federico Chiesa, proiettandosi già alla semifinale di ritorno di Coppa Italia: “Dobbiamo dare il massimo sapendo che ci vogliono 60 punti per centrare l'Europa, il gap è di cinque punti, ma ce la possiamo ancora fare. Chiesa? Quando tornerà a giocare a Bergamo sarà ancora più determinato”.
 

SPORTAL.IT | 03-03-2019 20:55

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...