,,
Virgilio Sport SPORT

Stuprata dal compagno di squadra: "Un mostro"

"So che ora cercherà di difendersi. Ma i miei dettagli sono molto più forti delle sue parole. Ora sono forte".

A 26 anni di distanza, Tatiana Gutsu ha avuto finalmente la forza di denunciare una violenza che scuote il mondo dello sport e in particolare quello della ginnastica.

Nei giorni in cui Hollywood fa i conti con il caso che ha coinvolto il produttore Harvey Weinstein, con le confessioni di tanti attrici a partire da Asia Argento, l’ex ginnasta ha svelato quanto successe nel 1991.

L’ucraina, che alle Olimpiadi di Barcellona 1992 vinse l’oro nel concorso generale e quello a squadre sotto l’insegna della Csi, con un post su Facebook ha puntato il dito contro il bielorusso (allora suo compagno di squadra) Vitaly Scherbo, accusato di averla violentata a Stoccarda  quando lei aveva solo 15 anni e lui 19.

“Un mostro che mi ha imprigionata nella paura per tanti anni – le parole della Gutsu che stanno facendo il giro del web -. So che ora cercherà di difendersi. Ma i miei dettagli sono molto più forti delle sue parole. Ora sono forte”.

Scherbo in quella stessa edizione dei Giochi vinse addirittura sei ori, di cui quattro ori nella stessa sera, un record. Trionfò anche agli anelli, nella prova orfana del nostro Jury Chechi, infortunatosi al tendine d’Achille del piede destro appena un mese prima. L’azzurro si rifece quattro anni dopo, ad Atlanta, trionfando con una prova rimasta nella leggenda. In Georgia Scherbo si dovette invece accontentare di quattro bronzi.

Non solo: la Gutsu se l’è presa anche con alcuni compagni di Nazionale, accusandoli di aver fatto finta di nulla, facendo anche in questo caso nomi e cognoni: “Tatyana Toropova pensavo fosse una mia amica, grazie per non essere stata coraggiosa per me, ora alzati e combatti con me per i diritti delle donne. Eri là, hai sentito tutto e non ti sei mai alzata a proteggermi”.

Tatiana Gutsu nel 2003 si è trasferita in America, al pari di Scherbo.

SPORTAL.IT | 18-10-2017 13:30

Stuprata dal compagno di squadra: "Un mostro" Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...