,,
Virgilio Sport SPORT

Tare tende la mano a Nicchi

"Disponibile a un confronto, mai parlato di malafede degli arbitri" la risposta del ds della Lazio alle parole del presidente dell'Aia.

Lazio e arbitri, la storia infinita. Allenatore e dirigenti biancocelesti non hanno nascosto durante la stagione il proprio malumore nei confronti delle decisioni della VAR, che hanno spesso penalizzato la squadra di Inzaghi nella rincorsa a un posto in Champions. Il presidente dell’Aia Marcello Nicchi non ha gradito, pur non citando esplicitamente la società capitolina, ma invitando a placare gli animi attorno alla classe arbitrale.

Il ds della Lazio Tare, intervistato da Sky Sport prima dell’andata dei quarti di finale di Europa League contro il Salisburgo, ha risposto al numero uno degli arbitri italiani: “Prendo atto di quanto detto da Nicchi, aspetterò il momento opportuno, quando e se sarà possibile avere un confronto sereno con lui e con Rizzoli. Dobbiamo guardare avanti, sia loro che noi per il bene del calcio italiano, però penso che la Lazio non sia la vittima e nemmeno loro sono una vittima. E’ successo qualcosa che va discusso con grande serenità, noi non cerchiamo dei colpevoli, nella mia intervista non ho detto che c’è malafede, ho detto che a volte non si sa qual è il limite tra l’errore umano e la malafede, perché sono successi degli episodi, uno dietro l’altro, in cui la Lazio veniva sempre penalizzata. Se loro l’hanno presa come un’offesa o come una cosa del genere mi dispiace, ma non era riferito a un discorso del genere. Nonostante tutto, sono pronto a un confronto con Nicchi, in qualsiasi momento, per affrontare questa vicenda".

SPORTAL.IT | 05-04-2018 21:30

Tare tende la mano a Nicchi Lazio-Benevento 6-2 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...