SPORT

SQUADRE DI SERIE A

  1. Home
  2. CALCIOMERCATO

Tensione all'Inter, gelida risposta di Marotta a Spalletti

L'amministratore delegato ha replicato al tecnico che aveva spronato la società a risolvere la vicenda del rinnovo di Mauro Icardi.

L'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta, arrivando in Lega Calcio a Milano, ha risposto così al tecnico nerazzurro Luciano Spalletti, che dopo la partita vinta a Parma aveva spronato la società a risolvere la vicenda del rinnovo di Mauro Icardi, a digiuno in campionato da 7 partite.

"E' giusto fare un chiarimento con Spalletti, ma smentisco assolutamente che questo possa diventare un caso. Entrambi vogliamo il bene dell'Inter, rientra nelle dinamiche normali, per il resto sono situazioni che gestiremo nel migliore dei modi. Non è assolutamente un problema il rinnovo. Quello che dovevamo dire lo abbiamo già detto in tempo non sospetto".

La dichiarazione pubblica del tecnico toscano non ha fatto piacere alle alte sfere: "Mi sono sentito al telefono con Spalletti, avremo modo di parlarne nella giornata di oggi o domani mattina".

Sul successo contro il Parma: "E' stata una vittoria convincente, brava la squadra, bravo l'allenatore. Soprattutto abbiamo ritrovato quella condizione che avevamo smarrito nelle settimane precedenti, anche nei singoli. Ho visto un Nainggolan e un Perisic in grande spolvero per cui sono molto fiducioso".

Spalletti si era espresso così dopo la partita sul caso Icardi: "Icardi poco sereno? Da parte mia non gli ho creato nessun problema. Ci sono delle cose che vanno chiarite e dobbiamo farlo per forza, altrimenti se si lasciano lì a metà diventa più difficile per tutti. Qualche discorso di troppo è stato fatto e visto che ora abbiamo fatto un buon risultato, è il momento di parlare di queste cose che ci siamo tirati dietro per mesi".

Sulla questione è intervenuta immancabilmente anche Wanda Nara: "Spalletti non ce l’aveva con me, io non ho parlato del rinnovo, quando la società mi ha chiamato era per conoscersi meglio e per parlare di altre cose. Vorrei che Mauro fosse più tutelato dalla squadra, perché a volte escono delle cattiverie da dentro. La priorità è l’Inter: non ho mai chiamato per chiedere un rinnovo. Non abbiamo nessuna fretta, ci sono ancora due anni di contratto".

SPORTAL.IT | 11-02-2019 12:35

Tensione all'Inter, gelida risposta di Marotta a Spalletti Fonte: Getty Images

TAG:

SPORT TREND