,,
Virgilio Sport SPORT

Tensione tra il Milan e Gomez: Mirabelli smentisce

Lite furibonda tra l'agente del giocatore e Mirabelli

Alta tensione tra Gustavo Gomez e il Milan. Il difensore paraguaiano, che nella scorsa stagione si era ritagliato il suo spazio agli ordini di Vincenzo Montella, è stato messo ai margini della rosa quest’anno con l’arrivo di Leonardo Bonucci e ha ribadito più volte la volontà di andare al Boca Juniors, sulle sue tracce da mesi. Il club rossonero non è però convinto dall’offerta della società argentina, pari a 5 milioni di euro per l’80% del cartellino del giocatore.

Secondo quanto riportano i media argentini, la discussione tra l’agente del giocatore, Augusto Paraja, e il dirigente rossonero Massimiliano Mirabelli sarebbe degenerata: per l’emittente TyC Sports, il procuratore avrebbe scagliato una sedia e rotto una finestra dell’ufficio del direttore sportivo del Diavolo. L’episodio è stato prontamente smentito proprio dal ds dei rossoneri che su Twitter ha così commentato: ” In merito alle voci di un litigio con l’agente di Gustavo Gomez, ci tengo a precisare che sono completamente false. Sulle trattative di mercato in essere, in questo momento concentrate sulle uscite, preferiamo mantenere il massimo riserbo”.

Mercoledì arriverà un emissario del Boca per parlare direttamente con il gruppo cinese proprietario del Milan: la situazione si potrebbe finalmente sbloccare per la gioia di Gomez, che in questa stagione ha giocato solo 10′ in Europa League nella partita vinta contro l’Austria Vienna. Resteranno invece probabilmente al Milan altri due giocatori ai margini, Jose Mauri (bloccato da Gattuso) e Gabriel Paletta, che ha rifiutato un’offerta del Sassuolo e se andrà a parametro zero il prossimo giugno.

Gattuso, in un’intervista a RadioRai ha confessato il suo sogno di restare sulla panchina del Milan: “In questo momento sono orgoglioso di allenare il Milan, mi sento a mio agio, mi sento a casa qui. Spero di rimanere, i risultati sono una componente importante ma nella mia carriera non ho mai fatto calcoli, vediamo, per ora mi godo il momento, spero di migliorare. Sono ancora giovane, da 5 anni faccio questo mestiere ma la strada e’ ancora lunga. Spero di rimanere in questa società”.

“Il mio compito è di raggiungere il massimo con questi giocatori. La squadra ha grandissime qualità ma non basta avere tecnica, bisogna giocare da squadra, la mission è riuscire a essere squadra, a giocare di collettivo”.

SPORTAL.IT | 23-01-2018 16:20

Tensione tra il Milan e Gomez: Mirabelli smentisce Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...