,,
Virgilio Sport SPORT

Teotino, parole al miele per due nerazzurri

Il giornalista commenta il 4-0 della squadra di Conte al debutto in campionato contro il Lecce

Una vittoria netta, mai in discussione, che porta fiducia e serenità a squadra e ambiente. L’Inter di Antonio Conte non poteva augurarsi una partenza migliore in campionato, il 4-0 contro il Lecce ha mostrato una squadra già dotata di una precisa identità, con i nuovi innesti già capaci di incidere in maniera importante. Due di loro, Stefano Sensi e Romelu Lukaku, si sono presentati con un gol al pubblico di San Siro, ricevendo poi gli elogi di Gianfranco Teotino. 

LUKAKU DEVASTANTE”. “L’esordio di Lukaku è stato molto buono – ha dichiarato il giornalista ai microfoni di Radio Sportiva -, il belga ha avuto un impatto fin da subito devastante. Combatte e tiene alta la squadra da solo. Ha una velocità di azione, nonostante il suo fisico, straordinaria. Stasera ha dimostrato di essere un grande acquisto”. Teotino ha poi fatto i suoi complimenti anche a Sensi. “È un giocatore di grande personalità – ha spiegato Teotino – la sua partita è stata molto buona. Ha segnato e sa scambiarsi bene le posizioni con Brozovic, è sembrato già molto ben inserito nel centrocampo interista”. 

“UN ALTRO GIOCATORE”. E proprio a centrocampo, secondo il giornalista, l’Inter ha mostrato la vera novità di questa prima giornata di campionato: sulla fascia destra Antonio Candreva ha giocato una partita di grande qualità, sembrando un giocatore totalmente diverso dall’esterno abulico e monotematico visto nelle ultime stagioni nerazzurre. “Ci sono giocatori che vengono esaltati dal rapporto con gli allenatori – ha dichiarato Teotino – , per questo sono sicuro che il Candreva di quest’anno sarà diverso rispetto a quello visto nelle ultime stagioni all’Inter. Il lavoro di Conte su di lui è già evidente. Resta il fatto che in partenza il titolare sulla destra dovrebbe essere Lazaro, ora fuori per infortunio. Ma Candreva potrebbe essere un’arma importante per l’Inter”.  

SPORTEVAI | 27-08-2019 09:58

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...