,,
Virgilio Sport SPORT

Tifosi impazienti con Giampaolo: "Ma quando lo fa giocare?”

I milanisti criticano il tecnico per il mancato impiego di un nuovo rossonero

Leo Duarte è stato il principale investimento del Milan per rafforzare la difesa, tuttavia il brasiliano ex Flamengo non è ancora stato schierato da Marco Giampaolo, restio nelle prime due giornate a dare spazio ai volti nuovi in casa rossonera. Un atteggiamento, quello dell’allenatore, che piace poco ai tifosi: i milanisti avrebbero gradito maggiore fiducia nei confronti dei giocatori arrivati in estate, proprio a cominciare da Duarte, uno che non vede l’ora di entrare a far parte della storia del Milan. “Il Milan ha una storia bellissima – ha dichiarato il difensore a Sportmediaset – è un grande club, da qui sono passati molti brasiliani famosissimi come Kakà, Serginho, Cafù, Thiago Silva. Spero anch’io di seguire le loro orme”. 

L’ATTESA DEI TIFOSI. “Questo lo vedremo con il binocolo… forse in Coppa Italia”, scrive Corrado su una delle pagine Facebook dedicate al tifo rossonero. “Ma perché Giampaolo non lo prova visto che Musacchio non mi sembra tanto in forma?”, si domanda Carlo, mentre Branyan prova a rincuorare direttamente Duarte: “Speriamo ti faccia giocare titolare contro il Verona…”. La ritrosia di Giampaolo nel lanciare i “nuovi” torna sotto accusa nel commento di Riccardo. “Ma perché Duarte, Leao, Hernandez, Bennacer, Conti, Biglia, Rebic non giocano almeno un tempo a partita se non proprio tutta? Qua si schiera ancora la squadra dello scorso anno quando si potrebbe davvero innovare”, scrive il tifoso. Antonio, dal canto suo, propone una soluzione: “Si potrebbe esporre un piccolo striscione a San Siro con scritto: ‘Ma quand’è che fate giocare anche i nuovi acquisti?’”. 

IN DIFESA DI GIAMPAOLO. Tra i tifosi, però, c’è anche chi non si aspetta molto da Duarte, come Adalberto: “Duarte è solo un discreto rincalzo buono per una provinciale come siamo noi oggi”. Tuttavia c’è anche chi prova a difendere la strategia di Giampaolo, paragonando il Milan ad altri club. “Nella Juve non gioca De Ligt, pagato 75 milioni, perché la serie A è diversa e c’è bisogno di ambientamento e intesa con i nuovi compagni – fa notare Leonardo – e dovrebbe giocare un difensore, che non è venuto di certo per fare il titolare, dal giorno zero, per lo più dal campionato brasiliano?”. 

SPORTEVAI | 05-09-2019 09:48

Tifosi impazienti con Giampaolo: "Ma quando lo fa giocare?” Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...