,,
Virgilio Sport SPORT

Tifosi in rivolta, no alla proposta del Sottosegretario

Le parole della Zampa fanno discutere sui social

La preoccupazione c’è ed è legittima dopo i 14 positivi al Covid del Genoa ma annunciare decisioni forti ancor prima degli esiti dei tamponi del Napoli e dell’assemblea di Lega deputata a decidere sul caso è sembrata una vera e propria invasione di campo. Le parole dette a Radio Capital dal sottosegretario alla Salute, Sandra Zampa – che fanno seguito a quelle di altri virologi ed esperti –  stanno rimbalzando sul web e le reazioni dei tifosi sono feroci.

Zampa propone la sospensione della serie A

Parlando a ‘The Breakfast Club’ su Radio Capital Zampa è stata chiara: “I protocolli che abbiamo sottoscritto parlano chiaro, il campionato di Serie A deve essere sospeso. Quando c’è un numero di positivi così alto, non si può che fermare il campionato. I positivi non sono in grado di giocare, e possono contagiare altre persone”.

Luca Marelli contrario alla chiusura

Tra i tanti commenti spicca quello dell’ex arbitro Luca Marelli che su twitter scrive: “Va bene ipotizzare il rinvio di Genoa-Torino (c’è una possibilità interpretando “alla larga” le circostanze eccezionali) ma sospendere il campionato… perché? Continuo a pensare che non è necessario che parlino tutti. Spesso a caso… “.

I tifosi si scagliano contro il Sottosegretario

Le parole della Zampa non sono piaciute a nessuno: “Ed ecco un nuovo modo per togliere l’attenzione … dare colpa ai calciatori … che sono tutti asintomatici, quindi sani e già con gli anticorpi … pensi alla sua di salute Zampa” o anche: “Dopo i runners abbiamo trovato gli altri colpevoli della pandemia, i calciatori di serie A” oppure: “Sospendere il campionato di Serie A è una stupidata. È un’industria che funziona con pochissime persone e che genera entertainment e fa girare molti soldi. È una delle cose che può andare avanti anche nella fase acuta dell’epidemia”.

E’ un plebiscito di no sui social: “Il protocollo dice che fino a che hai 12 giocatori schierabili devi giocare. Anche a costo di mettere la primavera, male che va rinviate la partita del Genoa anche se non sarebbe corretto nemmeno quello” o anche: “In Italia purtroppo parlano tutti, ma proprio tutti. Parole penose. Si sospenda il Genoa se c’è bisogno e basta. Come aziende, scuole, fabbriche anche il calcio deve andare avanti. Non cambia nulla” oppure: “Ma di cosa parliamo? Ma che sospendano queste persone incompetenti!!!! I calciatori sono tutti o quasi asintomatici, cioè non hanno nulla!! Ma piantatela!” e infine: “Ma sembra che non conoscano nemmeno i protocolli. In teoria la FIGC prevede l’isolamento dei contatti stretti (Genoa e Napoli in questo caso), e invece qui se ne escono con un fermi tutti senza motivi”.

SPORTEVAI | 30-09-2020 10:44

Tifosi in rivolta, no alla proposta del Sottosegretario Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...