,,
Virgilio Sport SPORT

Tifoso morto prima di Inter-Napoli: arrestato l'investitore

In manette un 39enne accusato di aver travolto volontariamente Daniele Belardinelli.

E’ stato arrestato l’ultrà napoletano che il 26 dicembre 2018, poco prima di Inter-Napoli, secondo gli inquirenti avrebbe travolto e ucciso Daniele Belardinelli in via Novara, a meno di 2 chilometri dallo stadio di San Siro, nel corso degli scontri tra ultras nerazzurri e partenopei.

Si tratta di un uomo di 39 anni, accusato di omicidio volontario. L’ordinanza di custodia in carcere è stata firmata dal gip di Milano Guido Salvini nell’inchiesta della Digos, coordinata dall’aggiunto Letizia Mannella e dai pm Rosaria Stagnaro e Michela Bordieri.

L’ultrà del Napoli, che negli ultimi mesi aveva scelto sempre di avvalersi della facoltà di non rispondere, è accusato di aver accelerato, alla guida di una Renault Kadjar che faceva parte della ‘carovana’ degli ultras napoletani, quando, proprio all’inizio degli scontri, un gruppo di ultrà interisti invase la strada con un assalto programmato, con tanto di mazze, coltelli e bastoni.

Il 39enne avrebbe puntato dritto al gruppo di ultras ‘rivali’, e investito volontariamente Belardinelli (ultrà del Varese, tifoseria gemellata con quella interista), passando sopra il corpo e proseguendo, poi, la marcia.

L’individuazione dell’investitore è stata possibile grazie grazie ad un lungo lavoro della Digos sui filmati delle telecamere della zona, frammento dopo frammento.

SPORTAL.IT | 18-10-2019 07:37

Tifoso morto prima di Inter-Napoli: arrestato l'investitore Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...