SPORT
  1. Home
  2. F1

Todt rivela: Ho visto Gp Brasile assieme a Schumacher

Il presidente della Fia va a trovare l'ex pilota ogni volta che può a casa sua

Commovente rivelazione fatta da Jean Todt. L’ex Ferrari, oggi presidente della Fia, ha rivelato in un’intervista a “Auto Bild Motorsport” di aver assistito in tv al Gp del Brasile di questa stagione in compagnia di Michael Schumacher. Todt non è nuovo a fare visite all’ex pilota, che nella sua villa svizzera di Gland sta affrontando il lungo processo riabilitativo in seguito all’incidente sulla nevi di Meribel avvenuto il 29 dicembre 2013. I due sono amici e hanno condiviso l’epopea d’oro in Ferrari dove Il Cavallino ha conquistato ben sei titoli costruttori e cinque piloti nei primi anni duemila. “In realtà, sono sempre cauto quando dico qualcosa, ma è vero che ho visto il Gran Premio del Brasile 2018 in Svizzera con Michael Schumacher“, ha detto Todt.

TROPPA PUBBLICITA’ – La gara di Interlagos fu vinta da Hamilton ma Todt ha rivelato di essere rimato deluso da come il Gp è stato trasmesso in tv, ammettendo di sentirsi frustrato dalla grande quantità di pubblicità che la rete privata ha emesso durante la corsa, poiché non gli ha fatto capire l’evoluzione degli eventi: “Mi sentivo molto frustrato perché non potevo credere a quello che vedevo dopo cinque minuti. Quando vedo una corsa, ho sempre un iPad al mio fianco. Ecco perché la pubblicità non mi infastidisce così tanto. Capisco anche che i canali privati finanzino la loro copertura in questo modo e che la procedura sia conforme alla legge. Ma mi sarebbe piaciuta una di quelle finestrelle nell’angolo con cui non avrei perso la gara completamente. Quando vedo una corsa, voglio essere in grado di capirla”.

L’ELOGIOTodt comunque ha elogiato i cronisti di F1: “Sono molto competenti. So quanto sia difficile questo lavoro. Non voglio criticarli e ho sempre consigliato a Michael Schumacher di non farlo”. Pochi giorni fa Todt aveva detto anche su Schumacher: “Le sue foto sono appese ovunque nei miei uffici e nei miei appartamenti. Il tempo con Michael sarà sempre ricordato come il migliore della mia vita. Ci vogliamo bene perché abbiamo scritto insieme una storia incredibile e siamo rimasti uniti nei momenti difficili. Vado a fargli visita almeno due volte al mese”.

VIRGILIO SPORT | 06-12-2018 09:52

Todt rivela: Ho visto Gp Brasile assieme a Schumacher Fonte: ANSA

SPORT TREND