,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGp, Valentino Rossi torna a parlare del suo futuro

Il centauro di Tavullia: "Ma per il motore abbiamo bisogno di uno sforzo più grande, o non ci riusciremo mai".

Giorni importanti per Valentino Rossi, che sta meditando in vista delle scelte che dovrà compiere da qui a pochi mesi. “Nel corso della prossima stagione prenderò in considerazione la possibilità di continuare dopo il 2020. Tutto dipende dai risultati, se sarò più veloce di quest’anno e posso lottare per il podio, cercherò di andare avanti. In caso contrario, vedrò come va. Tutto dipende dalla mia velocità”, sono le parole rilasciate a motogp.com.

Per il Dottore un’indicazione importante arriverà dai test che seguiranno il Gran Premio di Valencia, l’ultimo della stagione, in programma domenica prossima: “Dopo il Gran Premio ci saranno due test, uno a Valencia e uno a Jerez, e saranno settimane molto importanti per noi. Faremo il nostro meglio”.

I due problemi principali incontrati quest’anno sono l’elettronica e la potenza del motore: “Il primo problema con cui ho spesso parlato con i miei ingegneri era l’elettronica. Perché quando siamo passati all’elettronica unica i nostri ingegneri giapponesi hanno avuto inizialmente problemi. Era come una nuova lingua da dover apprendere”.

“Sul motore, puoi aumentare la potenza e lo sviluppo, ma ci vuole tempo e denaro. Continuiamo a scambiare idee con gli ingegneri e sembrano anche capire che ci vogliono uno sforzo e risorse extra, così come gli ingegneri giusti. Se continuiamo come abbiamo fatto finora, non ci riusciremo mai. Abbiamo bisogno di qualcosa di più grande e dobbiamo fare di più”.

Secondo Marc Marquez, il numero 46 potrebbe rinnovare: “Se continua così lo può rinnovare – ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport -. In Malesia stava lottando per il podio, quello che sta facendo e ha fatto è incredibile. Il suo nome è sempre lì, un’altra generazione, stili e piloti diversi”.

“Sopravvive bene. La carriera di un pilota è fatta di una gran salita finchè arrivi al punto massimo, poi nella discesa devi provare a essere il più dolce possibile. Valentino lo sta facendo, la discesa è dolce dolce, la motivazione è ancora là”.

SPORTAL.IT | 13-11-2019 16:43

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...