,,
Virgilio Sport SPORT

Valentino Rossi festeggia una storica prima volta

Il weeekend in Repubblica Ceca è cominciato nel migliore dei modi per il pilota di Tavullia.

Se è vero che la storia si ripete, il fatto che ciò succeda in famiglia rende il tutto ancora più bello ed emozionante. Il Motomondiale è ripreso dopo la breve pausa estiva e Valentino Rossi si è confermato sugli stessi ottimi livelli mostrati nella prima parte di stagione. Il Dottore ha infatti chiuso la prima metà di stagione (il giro di boa verrà toccato proprio in occasione del Gp di Brno) al secondo posto della classifica, alle spalle di un Marc Marquez che ha sì un vantaggio molto ampio (46 punti), ma che non può smettere di guardarsi le spalle dall’indomabile Valentino, ancora a caccia di un successo che manca da 19 gare, ma che quest’anno sembra aver fatto della regolarità la propria arma vincente. Rossi è finito sul podio in cinque delle nove gare fin qui disputate, risultati che gli hanno permesso di tenere alle spalle avversari quotati come la coppia della Ducati formata da Lorenzo e Dovizioso. Eppure, proprio il pilota forlivese partirà davanti a Rossi in Repubblica Ceca, al termine di un emozionante testa a testa nella corsa alla pole, chiuso da una bella stretta di mano tra i due: dopo aver sognato la pole, Rossi ha chiuso al secondo posto, davanti a Marquez, andando poi ad impennare la moto davanti ai propri tifosi e appunto a congratularsi con Dovizioso.

"Sono molto contento perché nel giro secco con gomme nuove sono molto competitivo – le parole di Valentino dopo le qualifiche – Abbiamo migliorato ancora nonostante la temperatura più alta. Ero preoccupato per il Dovi, lo avevo visto bene, e ho avuto ragione. La prima fila è importante per la gara, ma ora viene il difficile perché il passo non è fantastico: siamo ancora indecisi sulla gomma, dovremo scegliere la meno peggio per noi perché dopo qualche giro inizierà a calare e sarà dura. Vedo messi meglio Marquez e Dovizioso che hanno un gran passo, ma ci proveremo".

Facile allora aspettarsi una gara palpitante e imprevedibile, ma chissà che insospettabili energie in più Rossi non le possa ricevere dalla corsa che si disputerà pochi minuti prima, quella della Moto2. Nella classe centrale, infatti, a partire dalla pole position a Brno sarà Luca Marini, il fratellastro di Rossi, che mai aveva raggiunto un simile risultato nella propria ancor giovane carriera e che corre come noto per la scuderia co-gestita proprio da Valentino: Marini eguaglia così il risultato conseguito dall’illustre parente, che centrò la prima pole della carriera proprio a 20 anni nella classe 250, la corrispondente dell’attuale Moto2. In sella alla Vr46 dello Sky Racing Team, Marini ha confermato l’ottimo momento personale, aperto dal terzo posto in Germania prima della sosta, miglior risultato in carriera. Luca ha curiosamente preceduto proprio Alex Marquez, il fratello di Marc, e andrà a caccia domenica della prima vittoria della carriera,

SPORTAL.IT | 04-08-2018 17:25

Valentino Rossi festeggia una storica prima volta Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...