,,
Virgilio Sport SPORT

Valentino Rossi in crisi, Giacomo Agostini avverte il Dottore

Le parole della leggenda del motociclismo: "Gli anni passano per tutti, io mi ritirai".

Valentino Rossi è incappato ad Assen nella sua terza caduta consecutiva: dopo il Mugello e la Catalogna, anche in Olanda il Dottore è rimasto a zero. Un filotto così negativo non gli capitava dal 2011. In una intervista al QS, la leggenda del motociclismo Giacomo Agostini ha analizzato la crisi del centauro della Yamaha ponendo l'accento sull'età del nove volte campione del mondo.

"Valentino Rossi fa quello che può, ma non riesce a stare davanti e questo gli crea problemi. Gli anni passano. Per tutti. Sono passati per Maradona, per Cassius Clay, per Eddy Merckx… Oh, sono passati anche per me, altrimenti, oggi sarei ancora in pista. Gli anni corrono e a un certo punto te ne rendi conto e inizi a pensare". 

A 40 anni il pilota di Tavullia deve vedersela con rivali che potrebbero essere suoi figli:  "Quando ho iniziato a non vincere più, e mi sono accorto che al massimo potevo arrivare secondo, forse terzo, ho deciso di smettere in una settimana. È un trauma e immagino che per Rossi lo sarà ancora di più il giorno che deciderà di farlo. Io ho pianto per tre giorni di fila dopo l'ultima gara".

Il numero 46 però ancora non molla, nonostante tutto: "Valentino si diverte e vuole ancora correre. Valentino vuole stare in quel mondo e anche se arriva quarto, quinto e non vince, lui si diverte. Ha il piacere di correre e questo lo spinge ad affrontare anche momenti difficili come questo. Tutti noi vorremmo che fosse sempre il numero uno, ma credo sia chiaro a tutti che anche gli avversari sono molto forti. Lo ripeto, Vale può essere in crisi, può sembrare preoccupato, ma alla fine lui vuole solo continuare a correre e divertirsi in moto e se poi qualche volta dovesse ancora vincere…".

SPORTAL.IT | 01-07-2019 13:35

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...