,,
Virgilio Sport

Sceneggiata Ventura, promette le dimissioni e poi smentisce

Il commissario tecnico lo confessa a "Le Iene".

14-11-2017 16:23

Sceneggiata Ventura, promette le dimissioni e poi smentisce Fonte: 123RF

Il day after della drammatica eliminazione degli Azzurri dal Mondiale 2018 si tinge di ridicolo. In un primo momento, il commissario tecnico della Nazionale Gian Piero Ventura aveva rotto gli indugi e promesso le sue dimissioni ai microfoni de “Le Iene”.

Intercettato da un cronista della trasmissione satirica in aeroporto, il selezionatore, che lunedì sera nel post match di Italia-Svezia aveva temporeggiato sul suo addio, ha risposto così alle domande: “Si dimette o no? Ce lo promette?”, “Sì”, è stata l’affermazione sussurrata dal ct, documentata da un video.

Poco dopo, è però arrivata la clamorosa smentita, all’Ansa: “Non ho mai detto di dimettermi a “Le Iene””.

La riunione di mercoledì in Figc, che avrà luogo senza Ventura, sarà chiarificatrice: il nodo restano i 700mila euro che spetterebbero all’ex allenatore del Torino da qui alla fine del contratto.

Lunedì Ventura aveva frenato sulle sue dimissioni: “Non mi sono dimesso perché non ho ancora parlato con il presidente. C’è da valutare un’infinità di cose. Quando si ottiene un risultato, che sia meritato o immeritato conta poco, quando non si riesce la colpa è dell’allenatore. Dal punto di vista sportivo è un momento pesantissimo, ero convinto che ci fosse una volontà feroce, ma il calcio è fatto di questo. Sono orgoglioso di aver allenato grandi campioni e altri che spero possano diventarlo. L’unica cosa che posso fare è chiedere scusa agli italiani. Scusa del risultato. Non dell’impegno e della volontà. La colpa è di non aver segnato in due partite. Sono nel calcio da tanti anni, questa è stata la cosa più decisiva. Qualsiasi altra parola è abbastanza inutile”.

Il presidente della Figc Tavecchio si è ora limitato a una dichiarazione di circostanza: “Siamo profondamente amareggiati e delusi per la mancata qualificazione al Mondiale, è un insuccesso sportivo che necessita di una soluzione condivisa e per questo ho convocato domani una riunione con le componenti federali per fare un’analisi approfondita e decidere le scelte future”.

 

SPORTAL.IT

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...