,,
Virgilio Sport SPORT

Wayne Rooney si fa il bunker

Tormentato dai ladri, l'ex attaccante del Manchester United opta per un drastico rimedio.

L’ex attaccante dell’Everton e del Manchester United Wayne Rooney ha deciso di costruirsi un bunker nella sua mega villa da 20 milioni di sterline. La decisione, riportata dal Sun, è stata presa dopo lo scioccante furto subito nel 2016, che ha traumatizzato la moglie Coleen, che da allora soffre d’insonnia, e i suoi tre figli.

Rooney installerà una “panic room” scavata sottoterra vicino all’ingresso, dotata di monitor e telecamere a circuito chiuso, cucina e bagno. A settembre, se il progetto verrà approvato, si inizierà a scavare. L’ex bomber della Nazionale inglese, che ha una tenuta da 40 acri con tanto di garage per sei macchine, cinema, piscina e campo da calcetto, sta giocando ora negli Stati Uniti, al Dc United.

Rooney ha già disputato quattro partite con la sua nuova squadra, andando a segno in un’occasione. In un’intervista alla BBC, ha spiegato così il suo addio all’Inghilterra: “Mi hanno chiarito sin da subito che se fosse arrivata un’offerta, sarebbero stati ben felici di cedermi. Io ho capito che con un nuovo manager e un nuovo staff ci sarebbe stato un ricambio, quindi mi sono subito fatto avanti e ho detto alla dirigenza: ‘Se è questo quello che volete io non ho intenzione di restare ed essere un peso morto. Andrò a giocare da un’altra parte’.

L’Inghilterra ai Mondiali: “Hanno giocato un fantastico torneo, anche se sono rimasto deluso che non siano arrivati in finale. Sono una squadra giovane, ma il problema è che la maggior parte di loro gioca poco nei rispettivi club. Spero che gli allenatori contribuiscano ad accrescere il loro minutaggio”.

SPORTAL.IT | 30-07-2018 14:20

Wayne Rooney si fa il bunker Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...