SPORT
  1. Home
  2. CALCIO

Wenger: Ecco perché Ronaldo è completamente distrutto

“Ha fatto un gol da antologia ma gli hanno rubato la scena”

La storia la fanno i vincitori, si sa. E vale anche per il calcio. Se l’Argentina nel 1986 avesse perso con l’Inghilterra ai quarti dei Mondiali in Messico si sarebbe parlato per decenni ancora della Mano de Dios o del gol del secolo che fece Maradona scartando tutta la squadra? Forse sì ma più probabilmente no e si celebrerebbe invece l’impresa degli inglesi. È quello che è successo l’altra sera a Torino a Cristiano Ronaldo: ha segnato un gol da antologia, di quelli che andrebbero trasmessi nelle scuole calcio per insegnare come si calcia, come si rimane freddi, come si coordina il corpo. Sarebbe andato sulle prime pagine dei giornali del mondo intero, ma…Ma la Juve ha perso e peggio ancora c’è stata la polemica innestata da Mourinho, con il suo gesto provocatorio, che ha spento la luce sulla prodezza del portoghese, relegandola a dettaglio.

NOTTE INSONNE – La pensa così Arsene Wenger che si mette nei panni di Cr7. Parlando a beinSport l’ex tecnico dell’Arsenal elogia il gesto tecnico dell’attaccante della Juventus e dice: “È stato un gol fantastico, ci ha sorpreso tutti. Abbiamo visto tantissime partite e tantissimi gol di Ronaldo ma rimaniamo ancora sorpresi e meravigliati perchè riesce a fare cose inattese. Non ha fatto cadere la palla, ha seguito la traiettoria e ha colpito il pallone al volo: anche il portiere non è riuscito a muovere in dito. De Gea ha una grande reattività ma non è riuscito ad alzare la mano”.

LE PRIME PAGINE – Il brutto però è che non è servito a niente: “Sarà tornato a casa assulutamente distrutto, credetemi, perchè un gol del genere è stato oscurato dal fatto che la Juve ha perso la partita. Se fosse finita 1-0 di quel gol si sarebbe parlato in tutto il mondo”. Invece i riflettori se li è presi il Manchester United per quella rimonta clamorosa nel finale e le prime pagine se l’è prese tutte Mourinho con la mano davanti all’orecchio. E quel gol di Ronaldo potrebbe finire nel dimenticaio della storia degli sconfitti.

SPORTEVAI | 10-11-2018 10:25

Wenger: Ecco perché Ronaldo è completamente distrutto Fonte: Ansa

SPORT TREND