,,
Virgilio Sport SPORT

West Ham a picco, tifosi inferociti: tripla invasione di campo

Panico a Londra durante la sfida persa 3-0 in contro il Burnley

Sabato da dimenticare per il calcio inglese, tornato per un giorno nel buio degli anni ’80, quelli dominati dalla paura scatenata dagli Hooligans.

È successo durante la partita di Premier League tra il West Ham United e il Burnley, persa 3-0 dai padroni di casa, sempre più in crisi e invischiati nella lotta per non retrocedere. Al London Stadium un uomo si è lanciato sul prato, subito dopo il vantaggio della squadra ospite firmato da Barnes al 66′, provenendo dal settore dei tifosi di casa: prima di essere fermato dagli steward, però, è stato letteralmente placcato dal capitano degli ‘Hammers’, Mark Noble. Subito dopo altre due persone hanno tentato l’invasione, ma sono state fermate dal difensore James Collins. E, dopo che Chris Wood ha messo a segno il gol del 2-0 per il Burnley, un altro tifoso è piombato in campo indisturbato, ha raccolto la bandierina del calcio d’angolo e si è diretto verso il centro del campo, piantandola sul terreno di gioco.

La situazione è presto sfuggita di mano e la paura si è impossessata del resto dei tifosi, al punto che alcuni giocatori del Burnley hanno dovuto far sedere sulla propria panchina dei bambini spaventati dall’accaduto. L’inferno è proseguito attraverso un tentativo di aggressione nei confronti dei proprietari David Gold e David Sullivan, oggetti della contestazione e costretti a lasciare lo stadio, dopo un’iniziale resistenza, su invito delle forze dell’ordine.

 

ANSA | 10-03-2018 18:54

West Ham a picco, tifosi inferociti: tripla invasione di campo Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...