,,
Virgilio Sport SPORT

Zaniolo-Roma, torna il gelo: Juventus in agguato

Il gioiellino ancora aspetta il rinnovo di contratto.

Torna il gelo tra Nicolò Zaniolo e la Roma. Il tanto atteso rinnovo contrattuale ancora non è arrivato e il continuo temporeggiare da parte del club giallorosso spinge a pensare che il giocatore non sia così incedibile come dichiara da tempo la proprietà della società capitolino. Il gioiellino chiede un aumento di due milioni di euro a stagione, a fronte dei 300mila attuali, l’agente aspetta ancora una convocazione e la trattativa è in stallo.

La Juventus è da mesi interessata al giocatore, e Paratici sta studiando le possibilità di un colpo: la Roma chiede 60 milioni di euro per la cessione, una somma troppo alta per i bianconeri che però stanno pensando di proporre ai giallorossi un’offerta alternativa, mettendo sul piatto il cartellino di Gonzalo Higuain. L’argentino sta per diventare un caso a Torino: chiuso da Ronaldo, non vuole lasciare la Juventus e soprattutto non accetta un’altra destinazione italiana. Ma la pista non è completamente abbandonata: nonostante le parole dell’agente, ci sono stati nuovi contatti tra le parti anche se resta lo scoglio dell’ingaggio.

Oltre alla Juventus, l’altro club fortemente interessato a Zaniolo è il Tottenham. Secondo il Daily Mail gli Spurs hanno messo nel mirino il giocatore, indicato come priorità per il centrocampo, e sono pronti ad offrire alla Roma una somma cash più l’inserimento del difensore belga Alderweireld nell’affare.

La mamma di Zaniolo, Francesca Costa, in un’intervista si era così espressa sul futuro del figlio: “Rimarrà alla Roma finché la società lo vorrà. Su Nicolò si è sempre fatto un caso a prescindere. E’ un ragazzo molto tranquillo che ha avuto un successo improvviso e non è stato facile gestirlo psicologicamente. Ma non c’entra il contratto un ragazzo come lui ha bisogno anche di un allenatore psicologo, e Di Francesco lo è stato. Con il nuovo allenatore (Ranieri, ndr)tutto questo è venuto un po’ meno, ad esempio ha cambiato ruolo, giocando in posizioni non proprio ideali per lui. Fa male leggere certe cose, adesso come in passato. Mi riferisco alle presunte richieste di adeguamenti contrattuali, alle richieste di soldi. Tutto questo non è vero, lui non pensa a questo ma solo a fare il suo lavoro”.

SPORTAL.IT | 04-07-2019 09:48

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...