Virgilio Sport

Europei, tre ori grazie alla rana e a Panziera. Delude Paltrinieri

Il campione azzurro è stato battuto nei 1500 stile libero dall'ucraino Romanchuk.

Pubblicato:

Europei, tre ori grazie alla rana e a Panziera. Delude Paltrinieri Fonte: Getty Images

Continuano a piovere medaglie per l’Italia agli Europei di Roma: adesso sono 42 i podi e ben 16 i trionfi. La rana azzurra ha ancora una volta regalato un’altra doppietta: oro per Nicolò Martinenghi e argento per Simone Cerasuolo. Grandissima nei 100 dorso la Panziera, che dopo aver trionfato nei 200 si è concessa un bellissimo bis.

Delusione invece per Gregorio Paltrinieri, il favorito principale per vincere i 1500 stile libero. Il campione azzurro invece è arrivato secondo, alle spalle dell’ucraino Romanchuk, che durante la premiazione si è commosso (pensando a tutto quello che sta accadendo al suo popolo), emozionando tutto lo stadio. Sono arrivati infine tre bronzi: di Sara Franceschi nei 200 miti, della staffetta 4×200 stile libero mista e di Alberto Razzetti nei 200 farfalla.

Nei tuffi oro di Elena Bertocchi dal piccolo trampolino. Terzo posto per l’altra azzurra Chiara Pellacani. Bronzo anche per Sarah Jodoin Di Maria e Eduard Timbretti Glugiu nel sincronizzato misto dai 10 metri. Si aggiorna il medagliere, ma la situazione non cambia. L’Italia continua a dominare la scena, gli unici che tengono un po’ il ritmo degli azzurri sono gli ucraini.

Italia 16-15-11
Ucraina 9-2-0
Ungheria 4-7-2
Olanda 4-1-5
Gran Bretagna 3-4-6
Francia 3-4-6
Svezia 3-2-1
Romania 2-0-0
Svizzera 1-2-0
Grecia 1-1-0
Israele 1-0-0

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...