Virgilio Sport

FIFA, il rapporto shock: "La maggior parte dei giocatori delle finali di Euro 2020 e AFCON ha subito abusi online"

Un rapporto ha rivelato che oltre la metà dei giocatori delle ultime finali del Campionato europeo e della Coppa d'Africa sono stati vittime di abusi online.

Pubblicato:

FIFA, il rapporto shock: "La maggior parte dei giocatori delle finali di Euro 2020 e AFCON ha subito abusi online" Fonte: Getty images

Uno studio ha dimostrato che oltre il 55% dei giocatori che hanno partecipato alle finali d i Euro 2020 e della Coppa d’Afric a di quest’anno hanno subito abusi online.

Il rapporto indipendente, pubblicato dalla FIFA cinque mesi prima dell’inizio della Coppa del Mondo 2022 in Qatar, ha individuato nei commenti omofobi e razzisti le due principali aree di preoccupazione.

Sono stati esaminati oltre 400.000 post sui social media, distribuiti su Twitter e Instagram , e sono stati scoperti 541 casi di discriminazione diretta o altre forme di abuso.

La maggior parte dei commenti di odio è risultata provenire dai Paesi d’origine dei giocatori presi di mira , con il 38% che è stato fatto nel Regno Unito.

Lo studio ha evidenziato che il 40% dei messaggi offensivi conteneva contenuti omofobici e il 38% razzisti. Un altro 3% è stato classificato come contenente minacce, mentre il 58% dei commenti razzisti è risultato ancora visibile online nell’aprile del 2022, con l’87% degli abusi non razzisti ancora in vista.

Il rapporto arriva dopo che i giocatori dell’ Inghilterra Bukayo Saka , Jadon Sancho e Marcus Rashford hanno ricevuto abusi razzisti online dopo aver sbagliato i rigori della finale di Euro 2020 contro l’Italia , partita che l’Inghilterra ha poi perso.

È stato rivelato che il 78% degli insulti rivolti ai giocatori coinvolti in quella partita conteneva commenti razzisti.

Tali abusi sono stati pesantemente condannati dal manager dell’ Inghilterra Gareth Southgate e dal primo ministro del Regno Unito Boris Johnson, che ha promesso di prendere provvedimenti contro i troll razzisti.

Per la finale dell’ AFCON tra Senegal ed Egitto , è stato riscontrato che gli abusi avevano un tono razzista per il 26% e omofobico per il 62%.

La FIFA ha dichiarato che collaborerà con il sindacato mondiale dei giocatori FIFPRO per avviare un servizio di moderazione per monitorare i discorsi d’odio durante i prossimi tornei, nella speranza di impedire che i messaggi vengano visti dai destinatari.

“Il nostro dovere è proteggere il calcio, e questo inizia con i giocatori che portano tanta gioia e felicità a tutti noi con le loro imprese sul campo di gioco”, ha dichiarato il presidente della FIFA Gianni Infantino . “Vogliamo che le nostre azioni parlino più delle nostre parole ed è per questo che stiamo adottando misure concrete per affrontare direttamente il problema”.

Oltre allo strumento di moderazione, ai giocatori che parteciperanno ai tornei FIFA del 2022 e del 2023 verranno offerti consigli educativi e sulla salute mentale per aiutarli ad affrontare gli abusi online.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...