SPORT
  1. Home
  2. GOSSIP

Ibra e la caccia, un amore oltre le polemiche

Ibrahimovic è volato in Turchia per dedicarsi a quella che è la sua più grande passione dopo il calcio

In attesa di una chiamata del Milan e della possibilità di tornare a giocare in Europa, Zlatan Ibrahimovic è volato in Turchia per dedicarsi a quella che è la sua più grande passione dopo il calcio: la caccia. Il fuoriclasse svedese in questi giorni sta esplorando le montagne intorno ad Antalya, nel sud del paese, e non ha mancato di pubblicare sul suo profilo Instagram alcune immagini dei paesaggi che si sta godendo in questi giorni di relax.

LE POLEMICHE. Ibra ha continuato a praticare la caccia anche dopo essere finito nel mirino della critica, specie in patria. Nel 2015 fece scalpore la notizia dell’uccisione da parte sua di un alce di 500 kg, che produsse una sollevazione degli animalisti svedesi contro Zlatan. E fece rumore anche una pubblicità girata da Ibra per un noto brand automobilistico: nel video si vedeva il giocatore puntare il fucile e sparare contro un cervo.

L’INCONTRO CON IL TIFOSO. Nonostante le proteste, Ibrahimovic non ha mai rinunciato alla caccia. In questi giorni i media turchi lo seguono da vicino e non hanno mancato di raccontare l’incontro con un giovane tifoso del Trabzonspor, che ha approfittato di Ibra per farsi firmare la maglia della propria squadra e per scattare poi alcune foto. Nessuna speculazione, però, sul suo possibile trasferimento in Turchia: Ibra in queste ore attende solo una chiamata del Milan.

SPORTEVAI | 27-11-2018 09:30

Ibra e la caccia, un amore oltre le polemiche Fonte: Ansa

SPORT TREND