Virgilio Sport

Luca Vitali: "Olimpia, non mi sento un ex"

"Ma è una grande società e ne conservo un bel ricordo" dice il play della Germani Brescia.

27-09-2019 21:05

Luca Vitali: "Olimpia, non mi sento un ex" Fonte: 123RF

Il playmaker della Germani Brescia, Luca Vitali, ha presentato la sfida di Milano con la corazzata Olimpia in programma domenica 29 settembre alle 17.00. “La gara con Reggio Emilia ha lasciato le stesse sensazioni positive provate già nei primi giorni di allenamento: un ottimo feeling di squadra, con coach Esposito e con il sistema di gioco – ha detto -. In campo c’è molta naturalezza e con i compagni ci capiamo al volo, anche con i nuovi arrivati, perché hanno una comprensione del gioco elevata e sono molto disponibili. Con il passare dei giorni sono certo che prenderemo ritmo e ulteriore confidenza, abbiamo ampi margini di miglioramento”.

“Il match contro Milano è molto stimolante per noi, dovremo fare una partita ai limiti della perfezione – prosegue il giocatore emiliano -. Sappiamo di affrontare una squadra ricca di campioni e, contro un allenatore come Ettore Messina, i margini di errore sono davvero bassi. Sergio Rodriguez? Un grandissimo giocatore, sono contento di affrontare un playmaker di talento come lui. Ricordo di averlo incontrato la prima volta 15 anni fa, in occasione della semifinale del campionato europeo under 18: sarà bello sfidarci nuovamente, a maggior ragione nel contesto del campionato italiano. Io un ex dell’Olimpia? Non mi sento propriamente un ex della sfida. Ho avuto la fortuna di fare tante esperienze durante la mia vita cestistica: Milano è una di queste, è una grande società e ne conservo un bel ricordo”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...