Virgilio Sport

Moggi ha la ricetta per chiudere la serie A, tifosi divisi

Per l'ex dg di Napoli, Torino e Juventus la soluzione più opportuna è quella di proseguire: "Tutto è ancora aperto, sia al vertice che in coda".

Pubblicato:

Moggi ha la ricetta per chiudere la serie A, tifosi divisi Fonte: Ansa

Anche Luciano Moggi è preoccupato per le sorti del campionato in corso. Chiudere tutto qui, in segno di rispetto per i morti e vista la situazione di grande emergenza provocata dalla diffusione del coronavirus, oppure proseguire come e appena si può, cercando di salvare i bilanci delle società e la regolarità del torneo?

L’intervista

In un’intervista a Tuttomercatoweb, l‘ex dg – tra le altre – di Napoli, Torino e Juventus chiarisce il suo punto di vista sulla questione: “Neanch’io farei ripartire il campionato – chiarisce – Poi però penso a tutte le conseguenze del sistema. Se ti manca l’indotto economico non puoi proseguire”.

Gli interessi personali

Per Moggi non ci sono ragioni etiche o di sicurezza dietro le strategie dei vari presidenti, ma biechi interessi di classifica: “Sono tutti concordi nel chiedere soldi al Governo, poi però ognuno pensa ai propri interessi. Cellino vuole la sospensione del campionato perché sta retrocedendo, Lotito invece sta andando bene e vuole continuare a giocare. E invece servirebbe unità d’intenti”.

“Ecco perché bisogna ripartire”

Insomma, anche se a malincuore, la ricetta di Moggi per salvare il calcio è “proseguire. La Roma è in corsa per il quarto posto, così andrebbe in Champions l’Atalanta per tre punti. Oggi fatta eccezione per Brescia e Spal c’è una lotta serrata per tutto, anche per la retrocessione. Bisogna sperare che il campionato continui, c’è una lotta aperta ovunque. Non si può congelare il torneo”.

Le reazioni

Una presa di posizione destinata inevitabilmente a far discutere. “Ma come si fa a pensare di riprendere a giocare quando ci sono centinaia di morti ogni giorno per questo virus?”, si chiedono in molti. “Alla fine chiunque esprime un’opinione ha la sua sciarpetta in auto o in cameretta. Chi vuole chiudere è perché ne trarrebbe vantaggio, chi vuole continuare altrettanto”, sostiene Giulio. “D’accordo con Moggi. Bisogna finire il campionato, stop. Solo il campo è autorizzato a emettere verdetti”, tuona Valerio. Mentre un altro tifoso dissente: “Possiamo parlare per giorni, a decidere quando, se e come eventualmente chiudere la stagione sarà soltanto l’evoluzione dell’epidemia”.

 

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...