,,
Virgilio Sport SPORT

NBA, c’era una volta l’MVP fatto in casa

Per il quarto anno consecutivo, il titolo di Most Valuable Player finisce ad un giocatore non statunitense.

13-05-2022 08:57

Per decenni si è detto che i cestiti più forti al mondo erano quelli americani. Una regola che, negli ultimi quattro anni, non è più veritiera. Gli ultimi quattro titoli di MVP NBA sono finiti nelle mani di giocatori non statunitensi.

Prima i due titoli consecutivi del greco Antetokounmpo (2019 e 2020), ora il doblete del serbo Jokic (2021 e 2022). L’ultimo americano ad aver vinto il premio di Most Valuable Player NBA è stato Harden nel 2018. Dalla stagione 1955/56, anno di nascita del premio MVP, il titolo è stato vinto da giocatori stranieri solo in sette occasioni (due volte Nash, una Nowitzki e, come detto, Antetokounmpo e Jokic).

OMNISPORT

NBA, c’era una volta l’MVP fatto in casa Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...