Virgilio Sport

Nba, Kobe Bryant aveva progettato il marchio "Mamba"

La sua morte a gennaio ha bloccato tutto

30-12-2020 21:24

Nba, Kobe Bryant aveva progettato il marchio "Mamba" Fonte: Getty images

Shervin Pishevar, co-fondatore di Virgin Hyperloop, ha rivelato che Kobe Bryant avrebbe voluto lasciare la Nike per lanciare il proprio marchio di scarpe. La sua morte prematura, avvenuta quasi un anno fa, ha ovviamente bloccato tutto.

Queste le dichiarazioni di Shervin Pishevar: “Ho incontrato Kobe Bryant alla fine di dicembre 2019. Kobe non era contento di Nike ed avrebbe lasciato il marchio nel 2020, se non fosse accaduta la tragedia. Stava per lanciare “Mamba”, un marchio di calzature di sua proprietà che lo avrebbe lanciato nel mondo degli affari con prospettive di ampio respiro. Aveva in mente qualcosa di rivoluzionario, anche perché Nike, a partire dal ritiro del giocatore, non aveva mai più mostrato grande impegno nella promozione della linea “Kobe”. Le vendite non segnalavano dati rassicuranti, probabilmente per una conscia trascuratezza della stessa azienda, che non accettò mai il fatto che Kobe avesse sempre curato in gelosa solitudine il design delle sue scarpe da giocatore”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...