Virgilio Sport

Totti accusato di razzismo, il web si ribella

Ex giocatore della Fiorentina al veleno dopo anni

16-12-2020 09:40

L’accusa è gravissima, anche se arriva a 18 anni dai presunti fatti. A lanciarla è l’ex giocatore della Fiorentina Amaral che in una tv brasiliana rivela un episodio del 2002, sostenendo di essere stato appellato con frasi razziste dall’allora capitano della Roma, Francesco Totti. L’unica volta in cui i due giocatori sono stati avversari è stato il 3 febbraio del 2002 all’Artemio Franchi di Firenze. La sfida tra la Fiorentina dove giocava Amaral e la Roma di Totti finì con un pareggio, 2-2. I viola erano avanti per 2-0 ma furono raggiunti nel secondo tempo con i gol di Cassano ed Emerson. Il tema razzismo è tornato di recente di attualità dopo il caso della gara del Psg in Champions.

Amaral accusa Totti di frasi razziste

A Sport Tv Amaral ha detto: “Francesco Totti mi chiamava ne… e mi diceva che io, in favela, mangiavo la m…a. Io capì qualcosa e minacciai di fargli male, di rompergli qualcosa, però Di Livio mi ha chiesto calma: lui è il capitano, disse, e gli risposi: ma che capitano? Mi sta mancando di rispetto!. Ero così nervoso che avrei voluto picchiare Totti”.

Le smentite di Di Livio e la replica di Totti

Appresa la notizia Totti si è detto pronto ad adire le vie legali mentre Di Livio ha smentito: “Amaral cerca pubblicità. Posso assicurare che non mi ha mai detto nulla di simile“.

Le reazioni dei tifosi sui social

Fioccano le reazioni ma quasi nessuno crede alla versione di Amaral: “Mi sa che non lo conosci! Ma lo sai che a Totti piace scherzare? E anche se lo ha detto (sbagliato) sicuramente lo ha detto con ironia, da burlone e senza cattiveria, sicuramente NON per razzismo. E te lo dico da tifoso non romanista. Fidati”.

C’è chi scrive: “Inizia a stufarmi questo “razzismo “ al contrario !” e infine: “Sempre tristi e molto spesso non veritiere queste accuse lanciate dopo anni…! “.

Totti accusato di razzismo, il web si ribella Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...