Virgilio Sport

ATP Roma, Medvedev vince gli Internazionali d'Italia: Rune battuto in due set

Medvedev batte Rune 7-5, 7-5 e succede nell'albo d'oro a Djokovic: il russo vince il primo torneo sulla terra rossa e punta a vincere Parigi.

Ultimo aggiornamento 21-05-2023 20:04


Riassunto dell'evento

 

1° set 2° set 3° set
Medvedev (Rus) 7 7
Rune (Dan) 5                5

Roma, Medvedev è il nuovo ‘Re’

Gli Internazionali d’Italia hanno il nuovo ‘Re’: è il russo Daniil Medvedev che batte il danese Holger Rune con un doppio 7-5 in meno di due ore di gioco. Il moscovita sale al NR. 2 del Ranking e sfata il tabù della terra battuta: fanno la differenza la tenuta mentale del vincitore degno successore di Rafa Nadal (10 successi) e Novak Djokovic (6 successi), e il crollo fisico del rivale, che sul più bello si fa infilare e perde il secondo set dopo essere stato in vantaggio 5 a 3.

Roma, la gioia di Medvedev

Mi sorprende vincere un Masters 1000 sulla terra battuta, ero abituato a odiare questa superficie” ha dichiarato Medvedev al termine della finale “Dopo Montecarlo non mi sentivo a disagio: avevo perso con Rune, ma aveva giocato meglio di me; come arrivato a Roma, mi sono sentito benissimo. Ho trovato gli avversari più difficili sul mio cammino e solo felice: l’inizio di una bella amicizia tra me e la terra battuta? Non credo, ma adesso i campi in terra mi piacciono di più”.

Rune, i complimenti di Medvedev

Ci sono anche i complimenti al giovane Rune da parte del vincitore: “Congratulazioni Holger, hai una grande carriera di fronte a te e vincerai tanti tornei così. Grazie al mio team e tutti quelli che mi aiutano, chi l’avrebbe mai detto che avrei vinto questo torneo? Devo ringraziare anche l’arbitro per l’ultima palla” ha ironizzato “Pensavo fosse dentro. Complimenti anche all’organizzazione, credo siano state le due settimane più difficili della vostra vita per le condizioni meteo”.

Il tabellone con tutti i risultati


Partite in diretta Abbonati qui a Now-Tv

Il resoconto della gara

  1. 2° set
    Crolla Rune, Medvedev vince 7-5 e Roma è sua!

    Medvedev sente l”odore del sangue’ e si porta subito sullo 0-40, ci vuole la seconda palla-match per risolvere a suo favore le ostilità: gli Internazionali d’Italia sono la prima vittoria del russo sulla terra battuta, il migliore viatico verso Parigi.

    19:22
  2. 2° set
    Medvedev salva una palla-break e va a rispondere per il match

    La palla corta sul 30 pari vale un’altra palla-break per Holger Rune, Daniil Medvedev risponde con un ace a 208 km/h e una prima vincente: 6 a 5 per il russo.

    19:15
  3. 2° set
    Medvedev firma il break del 5 pari.

    Va a Medvedev il game numero 10 dopo 1 h e 20′ di gioco: è un lungo scambio quello che vale il break, il danese in un paio di occasioni è parso scegliere soluzioni affrettate.

    19:12
  4. 2° set
    Medvedev rimane in scia, 4-5.

    Il nastro dà una mano a Medvedev sul 30 a 15: il russo resta in partita, ma dovrà strappare per la seconda volta il servizio a un indiavolato Rune.

    19:05
  5. 2° set
    Rune ha benzina, 5 a 3 per il danese.

    L’ace che vale il 30 a 15, unito a un errore gratuito del russo, decide il game numero otto: Rune ipoteca il set, è 5 a 3.

    19:02
  6. 2° set
    Altro break per Rune!

    Il primo scambio del settimo game si chiude dopo 38 colpi: Medvedev ne risente e regala con l’ennesimo doppio fallo tre palle-break al danese, che si porta subito sul 4 a 3.

    18:57
  7. 2° set
    Rune pareggia 3 a 3 ricorrendo ai vantaggi

    Disorientato al momento di prendere le scelte in campo, Rune sfodera diritti in serie spostando qua e là il russo: 3 pari dopo le ‘forche caudine’ dei vantaggi.

    18:53
  8. 2° set
    Terzo game di fila targato Medvedev

    Daniil Medvedev in versione schiacciasassi: Rune ha reagito, ma lui ha ormai alzato il livello, mantenendo a 15 il servizio e portandosi in vantaggio per la prima volta nel secondo set.

    18:48
  9. 2° set
    Medvedev centra il break! Rune frettoloso, 2 a 2

    Non si fa scappare subito l’occasione Medvedev, che approfitta di qualche soluzione ‘tecnica’ imperfetta di Rune e lo infilza a 40: il russo è sul 2 a 2!

    18:45
  10. 2° set
    Medvedev con il dritto tiene il suo servizio

    Si lascia andare a qualche esecuzione a tutto braccio Medvedev, che lascia Rune a 15 e si mette a caccia del danese: occorre un contro-break per rimettere il punteggio in parità.

    18:41
  11. 2° set
    Rune mantiene il servizio, 2 a 0

    Rune va a tutto gas, ma Medvedev tiene botta, anche se non varca quota 30: danese avanti 2 a 0.

    18:38
  12. 2° set
    Che reazione Rune! Strappa a zero il servizio di Medvedev.

    Aumenta le marce Holger Rune, che inizia nella migliore delle maniera la seconda partita: il danese è aggressivo, Medvedev sorpreso; c’è il break senza punti ottenuti dal russo.

    18:34
  13. 1° set
    Medvedev non si lascia scappare l'occasione, è 7-5!

    Medvedev prende le misure al ‘Serve & Volley’ del danese e vince il primo set sfruttando la prima chance: 7 a 5 dopo 47′ di gioco.

    18:27
  14. 1° set
    Medvedev opziona il tie-break

    Senza storia l’undicesimo game: Medvedev lascia a zero Rune.

    18:19
  15. 1° set
    Rune mantiene in maniera spettacolare la battuta

    Rune rischia la volée smorzata nel momento più complicato e chiude poi i conti con due ‘Serve & volley’: 5  a 5.

    18:18
  16. 1° set
    Vince ancora il servizio: 5 a 4 Medvedev

    Medvedev tiene la battuta dopo un approccio in salita: è un difficile lungolinea a ridare smalto al russo, che poi fa valere il servizio e chiude con il rivale a 15.

    18:12
  17. 1° set
    Rune tiene il servizio: 4 a 4

    Parte bene Medvedev, ma con una buona coordinazione Rune riprende la giusta marcia: sul 30 pari il russo spreca di rovescio, mettendo poi a rete da buona posizione.

    18:10
  18. 1o set
    Medvedev 4-3: nessun break dopo 25' di gioco.

    Con pazienza Medvedev risale la china e cancella il terzo doppio fallo del match: Rune accelera senza precisione sul 30 pari, ma il russo si riporta in vantaggio.

    18:03
  19. 1° set
    Rune senza problemi

    Punta su rapidità nei movimenti e variazioni di gioco il danese, che pareggia: 3 a 3.

    18:01
  20. 1° set
    Medvedev annulla due palle-break!

    Piccole crepe per Daniil Medvedev, che commette per due volte il doppio fallo: Rune non concretizza due palle-break, 3 a 2 per il russo.

    17:57
  21. 1° set
    Rune raggiunge il 2 a 2

    Holger Rune tiene per la seconda volta il servizio puntando sul ritmo, ma il computo dei punti vincenti dopo quattro game è 3 a 0 per Medvedev.

    17:53
  22. 1° set
    Medvedev conquista il 2 a 1

    Qualche grattacapo per Medvedev, costretto a rimontare nel terzo game: sul 30 pari, Rune contesta un punto e si innervosisce, sbagliando il pallonetto successivo.

    17:48
  23. 1° set
    Rune risponde a dovere, 1 a 1

    Holger Rune entra bene a servizio e chiude il secondo game lasciando il rivale a 15.

    17:44
  24. 1° set
    Medvedev vince a zero il primo game

    Implacabile a servizio Daniil Medvedev: il russo tiene a zero il servizio.

    17:42
  25. 1° set
    Comincia la finale di Roma!

    Il primo a servire sarà Daniil Medvedev: Holger Rune ha vinto il sorteggio e deciso di ricevere.

    17:38
  26. I manutentori sono in procinto di rimuovere i teloni dal Centrale: la finale però non inizierà prima delle 17,30.

    17:15
  27. Holger Rune, che in stagione ha vinto 13 partite sulla terra battuta, dove ha ceduto solo a Rublev e Davidovich Fokina, ha nel mirino invece il Masters 1000 numero 2 della carriera: il danese ha vinto l’ultima edizione di Parigi Bercy.

    16:47
  28. Daniil Medvedev ha l’occasione per sfatate quello che per il russo è un tabù, ossia la terra rossa: nessuno dei suoi 19 titoli è stato ottenuto su questa superficie. Roma sarebbe il 5o successo in stagione, dopo Rotterdam, Doha, Dubai, Miami.

    16:44
  29. Riprende a piovere su Roma, dopo l’arrivo del giudice di sedia Carlos Bernardes: ci sono di nuovo i teloni, la finale avrà un ulteriore spostamento.

    16:38
  30. Due miti si incontrano sul Centrale: Nicola Pietrangeli consegna a Martina Navratilova, la Regina di Wimbledon, la ‘Racchetta d’Oro 2023’. Queste le parole della campionessa statunitense di origine cecoslovacca: “Molti di voi sanno che ho passato un anno difficile, ma adesso sto bene; sono grata per ovvie ragioni di essere qui con voi, ho sempre amato l’Italia. Il tennis mi ha dato una vita sorprendente per la quale sono molto grata”.

    16:30
  31. La finale comincerà con mezz’ora circa di ritardo: il violento acquazzone che ha interrotto la premiazione del doppio ha indotto gli organizzatori a coprire il Centrale con i teloni, ma un timido sole illumina adesso la Capitale.

    16:23
  32. Si chiude oggi una edizione degli Internazionali di Roma condizionata dalla pioggia e dall’assenza di lampi azzurri, che non han varcato gli ottavi di finale. La testa di serie NR.1, nonché campione in carica, Novak Djokovic, che ha dominato per quasi vent’anni il torneo assieme al lungodegente Rafa Nadal è stata eliminata da Rune ai quarti, sarà dunque finale inedita. Ecco la finale maschile di oggi, 21 maggio:

    • Medvedev-Rune
ATP Roma, Medvedev vince gli Internazionali d'Italia: Rune battuto in due set
Caricamento contenuti...