Virgilio Sport
LIVE

Salisburgo-Inter 3-4: i nerazzurri ballano, Konatè mette paura. La blinda Sensi

Penultima amichevole di pre campionato per i nerazzurri di Simone Inzaghi, di scena alla Red Bull Arena. Fischio di inizio alle ore 19. Assente Lautaro Martinez per risentimento muscolare

Ultimo aggiornamento 09-08-2023 20:54


Riassunto dell'evento

 

Amichevole
inizio ore 19:00
Salisburgo Inter
3 4
Marcatori: 5′ e 35′ pt Konaté, 8′ pt aut. Pavlovic, 24′ pt De Vrij, 43′ pt Correa; 2′ st Baidoo, 45′ st Sensi
Arbitro: Srdjan Jovanovic (Serbia)

Amichevole Salisburgo-Inter, stadio Red Bull Arena di Salisburgo, fischio di inizio ore 19. Diretta live a partire dalle 18.30. Arbitra l’incontro Srdjan Jovanovic, fischietto serbo.

Amichevole live

  1. 47' st
    Finale a Salisburgo

    Il gol di Stefano Sensi regala il 4-3 ai nerazzurri.

    Marcatori: 5′ e 35′ pt Konaté, 8′ pt aut. Pavlovic, 24′ pt De Vrij, 43′ pt Correa; 2′ st Baidoo, 45′ st Sensi

     

    20:54
  2. 41' st
    Sensi!!!! 4-3 Inter

    Freddo sotto porta: palla tra i piedi di Sensi che prepara il tiro e conclude con il sinistro.. Mezzo gol è della giocata di Asllani in verticalizzazione: lancio di 40 metri, l’ex Monza la piazza sul secondo palo.

    20:50
  3. 40' st
    Gol annullato al Salisburgo

    Trama in velocità, al tiro Baidoo ma è fuorigioco netto. L’arbitro annulla.

    Intanto, scampoli di partita per Lazaro che riassapora il suo vecchio stadio: fuori Thuram, buona la sua prova. dentro anche Stankovic per Bastoni.

    20:45
  4. 38'
    Ritmi calati vertiginosamente

    Non c’è più intensità anche se l’Inter ha cominciato con un buon giro palla. Sensi e Frattesi bene in partita. Stanno provando a ragionare in fraseggio ma sono dialoghi che si smorzano sulla tre quarti.

    20:44
  5. 35' st
    Ammonito Frattesi

    Il primo giallo della partita punisce l’irruenza di Frattesi che è entrato molto bene in partita. Fallo non cattivo, il campo pesantissimo non lo ha aiutato a frenare.

    20:39
  6. 27' st
    Quasi gol Inter

    Inserimento di Frattesi, Cuadrado lo vede e gli serve un pallone millimetrico. Miracolo di Mantl in risposta.

    20:31
  7. 25' st
    Ancora cambi per l'Inter

    Secondo blocco di sostituzioni per Inzaghi: Gosens per De Vrij, Sensi per Mkhitaryan, Asllani per Calhanoglu.

    20:30
  8. 22' st
    Rigore Salisburgo

    Bisseck interviene goffamente e in ritardo dopo una palla persa da Cuadrado. Fallo netto. Simic dal dischetto, palla sul palo esterno. L’Inter si salva.

    20:28
  9. 20' st
    Bastoni sfiora il gol

    Uno dei pochi inserimenti di Bastoni: il difensore sfiora il gol con un tocco da sotto.

    20:25
  10. 17' st
    Primi cambi per Inzaghi

    Cuadrado per Dumfries, Frattesi per Barella, Bisseck per Darmian.

    20:22
  11. 15' st
    Mhki, che botta!

    Thuram assist man, Mhiki si prende il tiro e calcia di potenza, palla fuori di poco.

    20:20
  12. 11' st
    Tacco di Correa

    L’argentino ci prova con un colpo di tacco, palla a lato. La tregua del meteo, intanto, è durata pochi minuti: torna il diluvio.

    20:17
  13. 8' st
    Otto cambi per gli austriaci

    Squadra stravolta da Struber, che inizia a pensare agli impegni di campionato. Nessun cambio per Inzaghi: ritmi blandi, la pioggia sta rallentando di intensità ma la fascia destra e le due aree di rigore no sono praticabili.

    20:15
  14. 2' st
    Pareggio del Salisburgo

    Pronti, via: il Salisburgo fa 3-3. Dormita colossale di Dumfries, Baidoo approfitta per trafiggere Sommer. La punizione di Kameri taglia la difesa, tocco di testa da distanza ravvicinata.

    Il campo è impraticabile: diluvia, la palla in alcune zone del campo non rimbalza.

    20:06
  15. 2T
    Nessun cambio tra i nerazzurri

    Simone Inzaghi non interviene ancora: dentro lo stesso undici della prima parte.

    20:04
  16. 45'
    Fine primo tempo

    La nota lieta è la fase di contropiede: solito gioco in velocità che l’Inter riesce a rendere efficace. La nota stonata rimpalla tra mediana e difesa: scarsa concentrazione, molti errori individuali, poco filtro tra reparti. La doppietta di Konaté evidenzia le lacune fisiche e di impostazione degli uomini di Inzaghi, il lampo di Correa è un toccasana per l’argentino, che sta giocando da prima punta e non ha fatto mancare l’impegno. Sommer non sufficiente, Thuram tra i più mobili.

    19:49
  17. 43'
    Dumfries-Correa: 3-2 Inter

    Assist di Dumfries, guizzo di Correa che infila di testa: l’Inter si riporta in vantaggio sugli sviluppi di una ripartenza in velocità. Rete di pregevole fattura, la migliore delle cinque finora refertate.

    19:45
  18. 39'
    Reparti sfilacciati

    Col passare dei minuti il centrocampo dell’Inter non decolla, tutt’altro: Calhanoglu e Mkhitaryan fuori fase, Dimarco e Barella fisicamente bene ma per entrambi pesano errori gratuiti in impostazione. Dumfries benino da ala, male da terzino.

    19:43
  19. 35'
    Konatè fa 2-2

    Rimpallo favorevole alla punta del Salisburgo che non si fa pregare: conclusione da distanza ravvicinata, Bastoni lo perde e Sommer viene bucato per la seconda volta.

    19:36
  20. 31'
    La prima mezzora di gioco

    Salisburgo più in palla, gli austriaci stanno facendo partita vera su un campo pesante. La pioggia non agevola l’Inter che non ha approcciato bene: diversi errori in impostazione, mediana non sempre sul pezzo. Bene i nerazzurri in ripartenza: negli affondi diventano spesso pericolosi.

    Trame verticali, Inzaghi chiede affondi frontali: la carenza di una punta di riferimento si sente.

     

    19:34
  21. 28'
    Dumfries offensivo, Sommer da rivedere

    L’olandese continua il lavoro di forcing in fascia: grande attenzione alla fase offensiva. Thuram continua ad abbassarsi e lasciare gli ultimi 20 metri a Correa. Il debutto di Sommer da rivedere: non sta impressionando, un paio di uscite palesemente fuori tempo.

    19:31
  22. 25'
    De Vrij: Inter in vantaggio

    Filtrante in area del Salisburgo con De Vrij pronto a insaccare col mancino e approfittare del liscio della difesa austriaca.

    19:26
  23. 22'
    Thuram in palla

    Movimento, pressing, assist, dialogo con i compagni ma non ha ancora tirato: gran prova di carattere della punta nerazzurra.

    Intanto la pioggia è torrenziale, diluvia.

    19:24
  24. 16'
    Barella, come hai fatto!

    Lancio di Dimarco di 50 metri, Barella solo davanti al portiere conclude tra le braccia di Schlager.

    19:19
  25. 12'
    Salisburgo asfissiante

    Austriaci costantemente in pressione, l’Inter soffre il pressing che impedisce un controllo lineare della palla. Barella il più attivo, Correa molto mobile.

    19:14
  26. 8'
    Pareggio Inter

    Retropassaggio di Barella per Dumfries, uscita azzardata di Sommer che rinvia male il pallone, non ne approfittano gli austriaci.

    Nella ripartenza, l’Inter trova il pari: Barella ancora assatanato, il cross al centro induce Pavlovic all’autorete

    19:11
  27. 5'
    Rigore Salisburgo

    Mkhitaryan, ancora lui. Stavolta in negativo, perde palla, Konatè la porta via e viene abbattuto da Sommer. Calcio di rigore.

    Si rinnova la sfida: Konatè contro Sommer: ipnotico lo svizzero, la punta calcia fuori. Bastano poi 30” a Konate per rimediare: vantaggio Salisburgo.

    Errore di Barella in disimpegno, Sommer manca l’uscita e Konate conclude a porta vuota.

     

    19:06
  28. 2'
    Inter vicino al gol

    Nerazzurri in manovra da sinistra a destra: primo affondo immediato dell’Inter che va al tiro con Mkhitaryan dopo una manciata di secondi, palla alta di poco.

    Ottimo il dialogo tra Thuram e Barella nella circostanza: il neoacquisto gioca da incontrista, Correa gioca da prima punta.

     

    19:02
  29. Pre
    Squadre in campo

    Schieramenti in mediana, formazioni in campo.

    18:59
  30. Pre
    La Red Bull Arena si sta riempiendo

    Le immagini postate dal club austriaco sono di qualche ora fa ma, nel corso di questo lasso di tempo, lo stadio ha fatto in tempo a riempirsi. Attese 20 mila persone, non sarà sold out ma il tifo ha risposto bene.

     

    18:56
  31. Pre
    L'ultima di Correa in nerazzurro?

    L’argentino classe 1994 è chiacchierato: pedina fissa sul mercato, potrebbe partire non appena ai nerazzurri dovesse arrivare l’offerta ritenuta congrua. Sarebbe un tesoretto che si aggiunge alla cifra – non superiore ai 40 milioni – che i nerazzurri pensano di spendere per acquistare una prima punta.

    18:52
  32. Pre
    Salisburgo più avanti nella preparazione

    Va ricordato che il club austriaco ha già iniziato il campionato: successo netto, 3-0 interno al Tirol, doppietta di Konatè e acuto di Nene nel recupero

    18:39
  33. Pre
    La maglia dell'Inter

    Divisa ufficiale nerazzurra, Nicolò Barella capitano

     

    18:36
  34. Pre
    INTER, DOPO LA BEFFA SCAMACCA ATTESA PER L’ARRIVO DI SOMMER
    La prima di Yann Sommer

    L’estremo svizzero prova a blindare i pali e a trovare immediatamente il feeling con i compagni di reparto. Per il 34enne la prima dal 1′: c’è attesa, il confronto con Onana è un liet motiv cui ci dovremo abituare.

    18:28
  35. Pre
    Frattesi in panchina

    Dieci undicesimo confermano le indiscrezioni della vigilia: non parte dal 1′, invece, Frattesi a cui Inzaghi ha preferito Mkhitaryan.

    18:19
  36. Pre
    Le formazioni ufficiali

    Salisburgo (4-3-1-2): Mantl; Dedic, Solet, Pavlovic, Terzic; Bidstrup, Gourna-Douath, Kjaergaard; Gloukh; Forson, Konate. Allenatore: Struber.

    Inter (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Correa. Allenatore: Inzaghi.

    18:17
  37. Pre
    18:19
  38. Non c’è capitan Lautaro Martinez: l’argentino non è partito per l’Austria a causa di un risentimento muscolare per il quale Simone Inzaghi ha deciso di non forzare e di non rischiarlo.

    Una delle ultime amichevoli dei nerazzurri in vista del debutto in campionato di sabato 19 agosto (sfida casalinga a San Siro contro il Monza, fischio di inizio alle 20.45), di rientro dalla tournée giapponese Dimarco e compagni – dopo il pari contro l’Al Nassr dell’ex Brozovic e di Cristiano Ronaldo e il successo contro il Psg – mandano quasi definitivamente in archivio le partite di preparazione.

    L’ultima gara è in calendario il prossimo 13 agosto: Biscione di scena allo stadio Paolo Mazza di Ferrara contro gli albanesi del KS Egnatia.

    Senza Lautaro, il 3-5-2 di Inzaghi resta inscalfibile anche contro il Salisburgo: la coppia offensiva annunciata è composta da Correa – che ha modo di ritagliarsi del minutaggio – e dal nuovo acquisto Marcus Thuram, cui sono affidate le chiavi dell’attacco.

    C’è modo di rivedere all’opera anche un volto nuovo di mediana: si tratta di Davide Frattesi che ha fatto preesto a inserirsi nel gruppo e negli schemi. Con Barella e Calhanoglu va a costituire il trio centrale, sulle fasce DimarcoDumfries.

    Darmian, De Vrij e Bastoni a comporre il terzetto di difesa davanti a Sommer.

    Formazione mixata per gli avversari: mister Struber opta per il maliano Nene sulla tre quarti, alle spalle del duo d’attacco composto da Konaté e Ratkov.

    Le probabili formazioni di Salisburgo-Inter:

    SALISBURGO (4-3-1-2): Schlager; Dedic, Solet, Pavlovic, Morgalla; Forson, Kameri, Kjaergaard; Nene; Konaté, Ratkov. All. Struber.

    INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Frattesi, Dimarco; Thuram, Correa. All. Inzaghi.

Salisburgo-Inter 3-4: i nerazzurri ballano, Konatè mette paura. La blinda Sensi
Caricamento contenuti...