,,

Virgilio Sport SPORT

Esposito-Merola-Ranocchia: il web non perdona

Sui social si ironizza sull'elimazione dell'Inter e sul tridente finale

Difficilmente poteva passare inosservato il tridente finale con cui l’Inter ha cercato di opporsi agli avversari nei minuti finali della gara di ritorno degli ottavi di Europa League. La sconfitta per 1-0 con l’Eintracht Francoforte ha lasciato il segno e rischia di portar le sue scorie anche al derby di domenica prossima cotro il Milan, gara fondamentale per la corsa alle posizioni di classifica che valgono l’accesso alla Champions League.

Rete che punge – I social si sono scatenati nel prendere in giro i nerazzurri, fra chi esalta il triplete (fuori dalla corsa scudett, fuori dalla Champions e fuori dall’Europa League) e chi sottolinea che c’è il vantaggio di poter già a marzo dire di vincere qualcosa la prossima stagione senza aspettare agosto, ma ovviamente a farla da padrone è l’esordio dei giovani della primavera: “Spalletti fa entrare Esposito e Merola. Vuole convincere l’Inter di essere il Napoli” è il tweet di Unfair Play.

Immancabile Aldo – Viene tirato in ballo anche stavolta Aldo Baglio del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo: non per il famoso pronostico sul match col Cagliari ma per una citazione sulla città tedesca che ricorda il film Chiedimi se sono felice: “L’Europa League è un apostrofo rosa fra le parole Franco e Forte”. E c’è chi posta foto di Nino D’Angelo affermando che doveva essere lui il terzo cambio di Spalletti, per un tridente dal sapore molto partenopeo: Merola, Esposito e appunto D’Angelo. Per quanto riguarda Marotta invece ci si divide fra chi lo dipinge come un infiltrato di Agnelli e chi invece lo compatisce con frasi del tipo “Ma dove sono capitato?”.

SPORTEVAI | 15-03-2019 10:24

Esposito-Merola-Ranocchia: il web non perdona Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...