Virgilio Sport

F1, ufficiale: cancellato il GP di Sochi

Non si correrà il Gran Premio di Russia in programma a Sochi a settembre. La guerra in atto tra Russia e Ucraina ha spinto i vertici della F1 a modificare il calendario, che ora passa a 22 gare.

Pubblicato:

F1, ufficiale: cancellato il GP di Sochi Fonte: Getty Images

In seguito alla guerra che si è scatenata tra Russia e Ucraina, la F1 ha deciso di prendere provvedimenti drastici e di cancellare il GP di Sochi in Russia, inizialmente previsto nel weekend del 23-25 settembre. Dunque viene seguito l’esempio della UEFA, che solo poche ore fa aveva deciso di spostare la sede della finale di Champions League da San Pietroburgo a Parigi.

Il calendario dunque passa al momento da 23 a 22 gare, dato che non è ancora chiaro se la F1 deciderà per la cancellazione definitiva o se la gara verrà sostituita. Secondo le indiscrezioni del Guardian, la corsa potrebbe essere sostituita in calendario dal GP di Turchia, dato che  l’Istanbul Park Circuit era già in standby per potenziali cancellazioni legate al Covid.

Di seguito il comunicato della F1:

“Il campionato di Formula 1 si disputa nei paesi di tutto il mondo con l’obiettivo di unire persone e nazioni. Stiamo osservando gli sviluppi in Ucraina con tristezza e shock, sperando in una soluzione rapida e pacifica alla situazione attuale. Giovedì sera Formula 1, la FIA e le squadre hanno discusso della posizione del nostro sport e la conclusione è, valutata e compresa da tutte le parti interessate, che è impossibile tenere il Gran Premio di Russia nelle circostanze attuali”.

Una risposta importantissima per tutto il circus, con alcuni piloti che nella giornata di ieri avevano già annunciato che non avrebbero corso in Russia in queste condizioni, come per esempio il quattro volte iridato Sebastian Vettel.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...