,,
Virgilio Sport SPORT

FIFA22 vs eFootball: numeri e feedback dopo due settimane dalle uscite

Nonostante il cambio totale di eFootball 2022 (ex PES), anche quest'anno non sono mancati i confronti a distanza tra i due colossi di casa EA-KONAMI.

18-10-2021 20:17

L’uscita dei due videogiochi di calcio più amati in assoluto, ha rappresentato nel corso di questi anni, un vero e proprio evento. Nonostante il cambio totale di eFootball 2022 (ex PES), anche quest’anno non sono mancati i confronti a distanza tra i due colossi di casa EA-KONAMI. Un anno che ha segnato una rivoluzione vera e propria, soprattutto per il cambio totale del videogioco giapponese.
Da un lato FIFA22, che è rimasto fedele nell’ossatura del titolo e nelle modalità più giocate, ma che vede nell’ “HyperMotion Technology” la novità principale di quest’anno. Quest’ultima rappresenta la nuova  tecnologia utilizzata per realizzare il gameplay di gioco, con l’intento di renderlo più realistico che mai. Tra le novità che questa nuova tecnologia comporta troviamo il “sistema di cattura 11 vs 11 avanzato” che consente per la prima volta in assoluto di catturare i movimenti di 22 calciatori professionisti impegnati in fasi di gioco differenti e di riportarle in game; il “Machine Learning” che consiste nell’acquisizione di oltre 8,7 milioni di fotogrammi di riprese durante le partite per generare nuove animazioni in tempo per creare un realismo organico attraverso una vasta serie di interazioni in campo; la  “ I.A. tattica” che grazie all’intelligenza artificiale avanzata sfrutta la potenza delle nuove console per permettere a ogni giocatore di comprendere meglio i moduli e i movimenti offensivi e difensivi,creando un nuovo livello di realismo tattico. E ancora migliorie sullo stile d’attacco, sul controllo palla, e sulle movenze dei portieri. Modifiche che però sono state rese disponibili solo sulle console next gen come la PS5.

eFootball risponde con un cambiamento a 360 gradi,partendo dal nome e salutando definitivamente il vecchio PES. Il titolo è stato reso disponibile gratuitamente, ed è questa la novità più significativa. Un cambiamento che porta con se quello generazionale, con l’esplosione sempre di più dei giochi free to play, correlati da acquisti possibili successivamente all’interno del gioco. Inoltre anche per questo titolo, è stato rinnovato il motore grafico, con l’integrazione dell’Unreal Engine, già esplorata gli scorsi anni. Infine è stato introdotto il “Motion Matching” che  consiste nella possibilità di poter modificare e migliorare il gioco nel corso delle settimane in base ai problemi riscontrati e alle segnalazioni degli utenti. Dunque un gioco che diventa in continuo rinnovamento, ma soprattutto ci sarà la possibilità di ampliare notevolmente animazioni grafiche e visive.
Dopo le prime due settimane però, la lotta sembra del tutto impari. In Italia è bastato il primo  week-end per permettere a FIFA di monopolizzare interamente le prime posizioni della classifica dei videogiochi più venduti su console. Le varie versioni infatti, hanno  occupato tutte le prime cinque posizioni della lista. C’è da segnalare un calo netto delle vendite fisiche del gioco, ma questo era lecito prevederlo con l’uscita della PS5 digital. Non c’è dubbio che  in questa classifica l’assenza del competitor diretto ha pesato, ma il discorso non cambia se passiamo alle classifiche PC. FIFA 22,  nonostante non supporti le nuove tecnologie next gen su PC, balza al primo posto ugualmente. Solo settimo eFootball.
I feedback degli utenti sono risultati essere un ulteriore doccia fredda per  il nuovo titolo giapponese. L’incredibile quantità di bug rivelati al lancio, è stato ritenuto a dir poco indecente dagli utenti, a tal punto da risultare il peggior gioco di sempre, secondo le recensioni degli stessi. Il voto cumulativo , calcolato da Steam 250 che assegna punteggi in base alle recensioni, è infatti pari all’8%, il che vuol dire che su 4000 review, solo 350 sono positive. Per non parlare dell’aspetto grafico. I volti dei calciatori di eFootball  sono diventati dei veri e propri meme, per le buffe e strane espressioni che mostrano.
Dopo quasi un mese dall’uscita dunque, FIFA appare come re indiscusso dei videogiochi di calcio, ma il nuovo ambizioso progetto KONAMI andrà senza dubbio rivisto e rivalutato nel corso dei prossimi mesi.

Articolo a cura di Francesco Basile 

SOCIAL MEDIA SOCCER

FIFA22 vs eFootball: numeri e feedback dopo due settimane dalle uscite

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...