,,

Virgilio Sport SPORT

Francesco Acerbi, il campione che ha battuto un tumore

Oggi è alla Lazio ed è uno dei migliori difensori della Serie A. Ma è un campione sopratutto fuori dal campo

Francesco Acerbi è tornato ad essere un nome (con relativo cognome) di strettissima attualità per la scelta di abbandonare, a mezzo stampa, Ariadna Romero. La showgirl di origine cubana ha ricevuto la notizia nel corso della diretta de L’Isola dei Famosi, in un servizio relativo alle dichiarazioni rilasciate a Spy, e lanciato da Alessia Marcuzzi.

Per gli innamorati di calcio, Acerbi non è un calciatore come gli altri. Non è una persona comune. Sa essere speciale. Francesco ha un vissuto, assai complicato che dispiegare in poche righe è riduttivo, se non per citare quanto condiviso dalle migliaia di persone che hanno affrontato il cancro, così come ha fatto lui e che ha sigillato in un libro, “Tutto bene – La mia doppia vittoria sul tumore”.

Aveva affrontato una stagione esaltante, quella che lo aveva portato a fare il salto di qualità indossando poi la maglia del Milan. La felicità, all’uscita di via Turati la racconta ancora, ma è stata una gioia effimera, parziale.

E non solo perché non era forse il modo giusto per arrivare in vetta. A parte i cambiamenti di casacca, inevitabili un po’ nel calcio giocato, ecco che nel corso di una visita (era da pochissimo al Sassuolo) gli viene individuato un nodulo al testicolo, dopo un periodo non semplice, a livello professionale.

Le speranze si assottigliano e svaniscono quando arriva la diagnosi, impietosa per un giovanissimo calciatore che inizia ad interrogarsi sul suo futuro, sulla possibilità di avere dei figli dopo l’asportazione del testicolo. L’operazione al San Raffaele ha un esito incoraggiante, il ritorno in campo è immediato ma la recidiva giunge con la cattiveria che non meriterebbe nessuno, tanto meno un ragazzo di vent’anni e poco più.

Purtroppo nella sua storia c’è anche la recidiva, sì. E la scoperta, in maniera atroce, dopo un controllo post partita. E le metastasi, la chemioterapia e la radioterapia: sei mesi e più di limbo in cui la televisione lo aiutava.

Ha saputo essere più forte della malattia: Francesco Acerbi è uno dei testimonial per la campagna di prevenzione e su quanto sia opportuno e necessaria la diagnosi precoce e una progressiva sensibilizzazione ai controlli periodici.

VIRGILIO SPORT | 22-02-2019 12:56

Francesco Acerbi, il campione che ha battuto un tumore Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...