Virgilio Sport

Mondiali Eugene, Marcell Jacobs non corre la semifinale: problema all'adduttore

Una contrattura all'adduttore ferma l'oro olimpico, che rinuncia a correre le semifinali mondiali. Ad agosto gli Europei a Monaco.

Pubblicato:

Mondiali Eugene, Marcell Jacobs non corre la semifinale: problema all'adduttore Fonte: Getty Images

Marcell Jacobs non ha corso le semifinali dei 100 metri piani ai Mondiali di Eugene, in Oregon. La decisione a pochissime ore dallo start della gara per il doppio campione olimpico, che deve rinunciare a causa di una contrattura all’adduttore della coscia destra.

Continua il terribile anno di Jacobs, iniziato con il virus gastrointestinale a Nairobi, in Kenya, proseguito poi coi fastidi muscolari al meeting di Savona, la rinuncia ai test per mondiali, al Golden Gala e alla tappa di Diamond League a Stoccolma.

Ora Marcell, 27 anni, deve rinunciare anche all’ipotetico assalto alla medaglia iridata dopo aver conquistato quella sui 60 metri a Belgrado. Il forfait di Jacobs viene comunicato con un bollettino pubblicato dalla federazione:

“L’atleta Marcell Jacobs, nel corso della batteria dei 100m di ieri, ha accusato contrattura a carico del grande adduttore della coscia destra che comunque gli ha permesso di concludere la performance. Subito dopo la gara è stato impostato un protocollo di terapia che ha portato alla decontrazione muscolare immediata. Nei test clinici condotti nella mattinata di oggi, la contrattura muscolare, seppure in maniera minore, rimaneva presente, per cui si è deciso di eseguire esami ecografico in statica ed in dinamica per valutare la reazione della componente muscolare. L’esame non ha mostrato lesioni muscolari, ma ha evidenziato in contrazione una zona di stasi ematica loco regionale a carico del grande adduttore della coscia destra. Essendo questo un quadro clinico che può mettere a rischio l’integrità muscolare e portare a lesioni, si è deciso di non consentire la partecipazione alla gara di questa sera”.

Di seguito invece le parole di Jacobs, regalate a un post sul sociale Instagram:

“Una scelta dolorosa. Sono costretto a interrompere la corsa nonostante abbia voluto in ogni modo essere qui a Eugene e confrontarmi con i miei avversari” le prime parole dell’olimpionico azzurro dopo la decisione di non partecipare alle semifinali dei 100 metri. “Non c’è niente che io ami di più che correre e gareggiare. Sono un combattente ed è con questo spirito che avevo deciso di non mancare l’appuntamento con i Mondiali. Ma adesso, per non rischiare un infortunio più serio, devo rimandare il confronto alle prossime gare importanti, dopo un recupero pieno. Agli italiani e ai miei fan faccio questa promessa: ce la metterò tutta per continuare a farvi sognare”.

Probabile dunque che il Mondiale sia già finito per Jacobs. Il prossimo grande appuntamento sono gli Europei di Monaco di metà agosto, sperando che Jacobs si presenti in condizioni tale da puntare alla vittoria.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...