Virgilio Sport

Nuoto, Quadarella: "Covid alle spalle, dopo Rio sono cresciuta tanto"

La campionessa di nuoto romana ha parlato anche di Tokyo 2021

28-12-2020 15:27

Nuoto, Quadarella: "Covid alle spalle, dopo Rio sono cresciuta tanto" Fonte: Getty Images

La campionessa di nuoto Simona Quadarella, su Rai2, ha raccontato la brutta esperianza del Covid: “Ho sofferto molto lo stop per il lockdown dal momento che nel nuoto, specie nelle mie specialità, la continuità nelle preparazione è importante. A ottobre è arrivata poi la positività al Covid nel corso del collegiale di Livigno. Tuttavia, le situazioni spiacevoli me le sono messe alle spalle e sono tornata ad allenarmi bene. Da questo punto di vista in Coppa Brema a Roma ho avuto delle buone sensazioni“.

In vista di Tokyo 2021, la mancata qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016 resta un ricordo indelebile: “In quel caso fu una grande delusione, ma già dal 2017 riuscì a rilanciarmi vincendo il bronzo nei 1500 sl a Budapest. Sicuramente a Glasgow, con quelle tre vittorie (400, 800 e 1500 sl) sono riuscita a esprimere il mio potenziale e da quel momento è stato un crescendo. Per i Giochi sarò al via di 800 e 1500 sl e magari proverò a portare tre distanze nel 2024. Per preparare i 400 sl ho bisogno di più tempo e potrei pensarci in prospettiva“.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...