,,
Virgilio Sport SPORT

Paura nelle Marche: pulmino di giovani calciatori finisce in una scarpata

I ragazzi hanno tra i 17 e i 20 anni, nessuno di loro risulta essere in pericolo di vita.

Brutto incidente a Fermo, con una squadra di giovani calciatori coinvolta in un drammatico incidente lungo l'Autostrada A14.

Un pulmino a bordo del quale c'erano nove sportivi di età compresa tra 17 e 20 anni si è infatti ribaltato dopo essere sbandato in curva percorrendo la carreggiata sud dell'autostrada. L'incidente è avvenuto nel territorio comunale di Fermo, non distante dal casello di Porto San Giorgio, in provincia di Ancona. I giovani sono tesserati per la squadra di calcetto del Cus (Centro universitario sportivo) di Ancona.

A restare feriti nell'impatto sono stati otto dei nove ragazzi coinvolti nell'incidente e quattro di loro sono stati dichiarati gravi. Questi ultimi sono stati ricoverati a Fermo in ospedale con codice rosso per politraumi, ma fortunatamente nessuno di loro risulta essere in pericolo di vita. Gli altri sono stati invece trasportati presso il pronto soccorso delle strutture ospedaliere di San Benedetto del Tronto e Civitanova Marche.

Secondo quanto ricostruito da 'Il Resto del Carlino', il mezzo è uscito di strada un chilometro circa dopo l'uscita autostradale del casello di Porto San Giorgio. Il pulmino è svandato finendo poi sotto la scarpata. Due dei giovani calciatori sono stati sbalzati all'esterno del mezzo, gli altri sono rimasti incastrati dentro l'abitacolo.

A prestare immediati soccorsi è intervenuto il personale medico e sanitario del 118, della Croce Verde di Porto Sant'Elpidio, della Croce Azzurra di Porto San Giorgio, della Croce Verde Valdaso di Altidona e della Croce Verde di Fermo.

Sul posto sono anche intervenuti i vigili del fuoco di Fermo e la polizia autostradale di Porto San Giorgio. La dinamica dell'incidente è ancora poco chiara e le sue cause sono in corso di accertamento.

Il Cus ha diffuso una nota nel pomeriggio per aggiornare sulle condizioni dei feriti. Ecco il suo contenuto: "In relazione alle condizioni dei tesserati accompagnati negli ospedali di Fermo e San Benedetto del Tronto, i medici hanno provveduto a dimettere i due codici gialli pervenuti all' Ospedale Murri di Fermo. Per i due ragazzi trasportati a San Benedetto del Tronto sono in corso accertamenti, mentre per i cinque codici rossi di Fermo l'attività di Pronto Soccorso è terminata. Quattro saranno trasferiti nella Divisione di Chirurgia per problemi di natura ortopedica e uno in Rianimazione per monitorare il trauma polmonare".

SPORTAL.IT | 18-02-2018 19:15

Paura nelle Marche: pulmino di giovani calciatori finisce in una scarpata Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...