Virgilio Sport

Serie A, tra i 'paperoni' della panchina non mancano le sorprese

Antonio Conte è il mister più pagato, secondo è Paulo Fonseca. In classifica gli 'esonerati' Sarri e Spalletti.

11-10-2020 10:24

Serie A, tra i 'paperoni' della panchina non mancano le sorprese Fonte: Getty Images

Antonio Conte, con 12 milioni di euro percepiti a stagione, è per distacco l’allenatore più pagato della Serie A. Lo confermano i dati pubblicati da ‘La Gazzetta dello Sport’.

Nella graduatoria della massima divisione italiana non mancano però le sorprese. Il primo inseguitore, infatti, è Paulo Fonseca con i suoi 2,5 milioni, seguito a ruota da Gian Piero Gasperini (2,2) che completa un podio senza storia. Medaglia di legno per tre: Simone Inzaghi, Sinisa Mihajlovic e Stefano Pioli, tutti a quota 2.

La notizia è l’assenza della guida della Juventus nella top 5: Andrea Pirlo guadagna 1,8 milioni, così come Claudio Ranieri. Ancora minore è il compenso di Gennaro Gattuso (1,5), lo stesso di Eusebio Di Francesco e Marco Giampaolo.

Gli allenatori più ‘poveri’ sono Fabio Liverani e Vincenzo Italiano con un ingaggio di 500mila euro. Leggermente meno rispetto ai 600mila euro percepiti da Luca Gotti e Giovanni Stroppa.

Un capitolo a parte meritano coloro che risultano essere ancora a libro paga degli ex club: Maurizio Sarri è attualmente stipendiato dalla Juventus (5,5 milioni), al pari di Luciano Spalletti con l’Inter (4,5) e Vincenzo Montella con la Fiorentina (1,5). Addirittura tris, invece, per il Genoa: oltre a quello di Rolando Maran (850mila euro), Enrico Preziosi ha ancora sotto contratto Aurelio Andreazzoli (700mila) e Davide Nicola (600mila).

Leggi anche:

Caricamento contenuti...