Virgilio Sport

Us Open, Berrettini vola ai quarti. E arriva la dedica speciale

Per il secondo anno consecutivo Matteo Berrettini centra i quarti di finale dell'Us Open: battuto in 5 set lo spagnolo Davidovich

Pubblicato:

Us Open, Berrettini vola ai quarti. E arriva la dedica speciale Fonte: Getty Images

Dopo 3 ore e 45 minuti di gioco, Matteo Berrettini stacca il pass per i quarti di finale degli Us Open. Il tennista azzurro si impone 3-6, 7-6 (2), 4-6, 6-2 contro lo spagnolo Davidovich (finalista di Montecarlo). “Grazie al pubblico – sono state le sue prime parole alla fine dell’incontro -. Sono orgoglioso perché non ho iniziato la partita come ho voluto. Sono riuscito a lottare grazie al mio angolo che ha continuato a darmi incoraggiamenti ed energia”. Il match è stato condizionato, nel quinto set, dall’infortunio al ginocchio di Davidovich: “Non volevo finisse così ma – ha detto Berrettini – mi prendo la vittoria”.

Berrettini parte molto male, però, nel suo ottavo di finale. L’azzurro appare in difficoltà nei movimenti e subisce il gioco di Davidovich. Lo spagnolo è bravo ad approfittare di questa ‘falsa partenza’ del numero 13 del tabellone e gli strappa il servizio già al secondo gioco. Non solo. Riesce anche a mantenerlo fino alla fine del set. Anche agli inizi del secondo parziale Matteo è poco incisivo (47% di prime in campo). Nel quinto break poi pare arrivare il punto di svolta negativo del suo incontro: il romano concede infatti il break. A questo punto, però, Berrettini ‘usa la testa’ (come ricorderà nell’esultanza alla fine della gara) e realizza il controbreak. A questo punto viene fuori il miglior Berrettini che vince il set dominando al tie break. Il terzo set è il migliore: il tennista azzurro porta infatti a casa il 100% di punti con la prima di servizio. Quando tutto sembra indirizzato verso il successo in quattro parziali, ecco che arriva la reazione d’orgoglio di Davidovich. La svolta arriva nel terzo game, quando in servizio c’è proprio Berrettini. Riprende coraggio Davidovich che mette in campo un lungolinea. Berrettini finisce sotto 0-30. Poi tornano le palle break. Si arriva ai vantaggi, ancora palla break e stavolta è Berrettini sbaglia. Il set si chiude 6-4 per lo spagnolo. L’ultimo parziale si decide con il break al quarto game in favore dell’azzurro. Poi arriva l’infortunio al ginocchio dello spagnolo e la partita si conclude. Per il secondo anno consecutivo Berrettini centra così i quarti di finale dell’Us Open.

Nell’intervista a fine gara, l’azzurro parla anche della situazione meteo: “Non mi dispiacciono queste condizioni. Il problema è che ogni giorno cambia ed è difficile abituarsi. Mi sono allenato bene per questo torneo e il lavoro ha dato i suoi frutti”. Sulla presenza dei genitori in tribuna: “Meno tesi? Non credo. Ogni tanto li osservo e mi sa che non ti abitui mai, però è la bellezza di tutto questo. Io gli voglio bene”. Poi arriva la dedica di questo successo “Voglio bene a mio fratello. Gliela dedico. È stato un anno difficile per lui, ma sta per tornare”.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...