Virgilio Sport

Chi è Dalot, il nuovo Cancelo che stregò Mourinho

Il neo-acquisto del Milan è arrivato in prestito secco

Pubblicato:

Chi è Dalot, il nuovo Cancelo che stregò Mourinho Fonte: Instagram

Arriverà nel pomeriggio a Milano e, dopo il tampone, inizierà una parte delle visite mediche già in serata. Ma chi è Diogo Dalot, il terzino che Maldini ha preso dal Manchester United in prestito secco senza obblighi di sorta? Soffiato alla Roma, che lo seguiva da tempo, Dalot è nel taccuino degli scouting di mezza Europa da anni. Un talento sbocciato nelle giovanili del Porto e che fece innamorare subito Mourinho.

Per Mourinho era il nuovo Neville

Fu lo Special One a volerlo fortemente al Manchester due anni fa: per averlo i Red Devils spesero 22 milioni di euro con il tecnico portoghese pronto a scommettere su di lui: “Tutti sanno che ha un potenziale fantastico – disse Mourinho – non voglio fare paragoni ma probabilmente ha la stessa età di Gary Neville quando è entrato in prima squadra. Probabilmente potrà seguire Neville in questa dinamica di più di 10 anni come terzino destro dello United, con condizioni incredibili per migliorare. Ha tutti gli attributi di cui ha bisogno un terzino. Fisicità, intelligenza tattica e qualità tecnica, unite a una mentalità da Porto Academy che prepara i giocatori alla maturità di cui hanno bisogno a livello professionale. Nella sua fascia d’età, è il miglior terzino d’Europa. E crediamo tutti che abbia un futuro brillante davanti a sé al Manchester United “.

Dalot bloccato dagli infortuni

Le cose non andarono proprio così. Nella stagione 2019/20, infatti, Dalot ha totalizzato solo 11 presenze – segnando peraltro una rete, in FA Cup – per un totale di 577 minuti, meno di sette partite intere. Davvero troppo poco, anche aggiungendoci il fastidioso problema all’inguine che lo ha tenuto fuori dai campi da ottobre a fine gennaio. Post lockdown, Diogo Dalot non ha praticamente mai visto il campo.

Dalot ha due interisti come idoli

Nato terzino destro, e per questo paragonato in patria a Cancelo, considerato il fisico imponente (184 centimetri) Dalot è stato spesso provato da centrale in Inghilterra, ma il Milan spera che diventi un nuovo Theo Hernadez, per avere anche sulla destra una freccia importante, in attesa di chiudere sul mercato con un difensore centrale. Velocità e tecnica sono le sue caratteristiche migliori.

In un’intervista di qualche mese fa al sito di Di Marzio Dalot diceva: “Mi piace il calcio italiano, seguo soprattutto Juventus e Inter, dove giocano i miei ex compagni Lukaku e Young”. miei idoli sono Dani Alves e Maicon, anche se un altro esempio per me è Cristiano Ronaldo. Non gioca nel mio ruolo, ma da tutto per il calcio: è un giocatore fantastico e una grande persona”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Lazio
Cagliari - Juventus
SERIE B:
Reggiana - Cosenza
Palermo - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...