Virgilio Sport

Ciclismo, Bagioli rinnova per altri 2 anni con la Deceuninck–QuickStep

“Voglio vincere grandi gare”

Pubblicato:

Ciclismo, Bagioli rinnova per altri 2 anni con la Deceuninck–QuickStep Fonte: Getty images

Tempo di meritate vacanze per i ciclisti dopo una stagione densa di eventi e corse.

Per il ciclismo italiano intanto arriva una gradita conferma. La buona notizia è che  Andrea Bagioli ha firmato un prolungamento di contratto per altri due anni proseguendo quindi la sua avventura con la maglia della Deceuninck–QuickStep.

Un bel segnale visto che proprio con il team belga, il ciclista italiano era diventato professionista non più tardi di un anno fa.

Nonostante qualche problema di troppo al ginocchio che ha tormentato la stagione di Bagioli, il corridore valtellinese si è ampiamente meritato questo rinnovo, soprattutto per quanto fatto vedere ad inizio anno, mettendo a segno 3 vittorie tra Tour de l’Ain e Settimana Coppi e Bartali nel 2020 e Drôme Classic 2021.

“Quando Patrick Lefevere mi ha svelato che voleva tenermi in squadra ho subito detto di sì – le sue parole riportate da SpazioCiclismo – Sono felicissimo di restare per altri due anni perché penso che questa sia la squadra perfetta per aiutarmi a crescere e migliorare come corridore. Sono stato davvero bene in questi due anni che ho già trascorso qui, anche se il primo, con l’impatto iniziale del Covid, è stato molto strano, mentre quest’anno l’infortunio al ginocchio è stato molto pesante, quindi sono pronto per dare tutto nelle prossime due stagioni. Ho due anni con Deceuninck–Quick-Step davanti a me, di sicuro voglio vincere grandi gare. Mi piacerebbe ovviamente correre il Giro d’Italia, ma voglio anche aiutare la squadra a vincere le gare importanti, come i Monumenti e le Classiche”.

Puntuali arrivano anche le affermazioni di Patrick Lefevere, CEO di Deceuninck–QuickStep “Andrea ha dimostrato in questi due anni di essere uno dei giovani corridori più talentuosi in circolazione e, ora che abbiamo un accordo con lui, non vediamo l’ora di vederlo crescere. Ha mostrato molto cuore e determinazione per superare un grande infortunio, mostrando grandi cose alla Vuelta e nelle gare italiane. Speriamo che ora abbia la salute dalla sua, perché sono convinto che possa davvero fare grandi cose”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...