,,
Virgilio Sport SPORT

Europa League, il Milan passa il turno: poker in rimonta al Celtic

Da 0-2 a 4-2, i rossoneri si portano in vetta al girone H e si qualificano.

Il Milan batte per 4-2 il Celtic a San Siro e si qualifica ai sedicesimi di Europa League. La squadra di Pioli, sotto per 2-0 dopo un quarto d’ora, ribalta il risultato grazie a una grande prova collettiva (in gol Calhanoglu, Castillejo, Hauge e Diaz) e ottiene il pass per il prossimo turno della seconda competizione europea. L’unica nota negativa è l’infortunio muscolare a Kjaer, nel primo tempo.

LA GARA

Primo tempo scoppiettante: la partenza del Milan è da dimenticare, i rossoneri si trovano sotto di due reti dopo  un quarto d’ora di gioco. Al 7′ un pasticcio della difesa rossonera (Krunic tra i colpevoli) permette a Rogic di portare in vantaggio gli scozzesi, che al 14′ raddoppiano grazie a Edouard: filtrante di Christie, Dalot tiene in gioco l’attaccante del Celtic che fa 2-0. Pioli perde anche Kjaer per un problema muscolare, dentro Romagnoli.

Dopo l’avvio choc i rossoneri prendono campo, e in appena due minuti rimontano: al 24′ Calhanoglu dimezza  lo svantaggio su calcio di punizione, al 26′ Castillejo pareggia su cross di Hauge. Il Milan continua ad attaccare e si avvicina al tris con il turco.

Ripresa, Tonali entra per Krunic: al 50′ Hauge segna la rete del sorpasso con un gran destro,  al termine di un’azione personale. Gli ospiti non si arrendono, al 73′ Donnarumma deve superarsi sulla punizione di Christie, deviando con un tuffo il pallone che sarebbe finito all’incrocio dei pali.

Il Diavolo gestisce con ordine e cerca di abbassare il ritmo per disinnescare gli scozzesi nel finale di partita. All’82’ il gol che chiude il match: Brahim Diaz firma il poker con un bel pallonetto, su suggerimento precedente di Bennacer.

OMNISPORT | 03-12-2020 20:53

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...